Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Gestire voce, Video, mobilità e dati con Siemens Enterprise Communications

pittogramma Zerouno

Gestire voce, Video, mobilità e dati con Siemens Enterprise Communications

26 Giu 2008

di Lorenza Peschiera

Consentire alle persone di comunicare indipendentemente da dove si trovino e dal dispositivo usato. Questo, per Siemens Enterprise Communications,  è l’obiettivo delle soluzioni di Unified communication di nuova generazione

Grazie all’uso delle reti Ip, secondo Siemens Enterprise Communications, ogni strumento di comunicazione (telefono, computer, smartphone o altro) può essere raggiunto dal servizio di trasporto del messaggio e dell’informazione in varie forme: conversazione, videochiamata, documento, sms e quant’altro. Sono i sistemi di comunicazione a tradurre e trasportare voce o documenti adattandoli agli strumenti di fruizione indicati dall’utente.
Per concretizzare questo scenario, Siemens Enterprise Communications ha reso disponibile OpenScape Unified Communication Server, suite software su cui si innestano servizi applicativi che gestiscono voce, video, mobilità e dati. La soluzione è basata su software e hardware standard e applica soluzioni Sip di networking.
Secondo Siemens Enterprise Communications i servizi correlati alla voce saranno il paradigma delle nuove comunicazioni aziendali perchè pervasivi, interattivi, efficaci. Molte imprese di telecomunicazione saranno focalizzate sul software, ma sarà importante che le aziende sappiano fornire soluzioni integrabili a quelle di altri vendor per soddisfare anche le esigenze di comunicazione dei grandi clienti in ambienti multivendor. Per questo Siemens integra la propria soluzione OpenScape a quelle di Microsoft e Ibm, ma grazie alle capacità architetturali OpenSOA di cui dispone, può integrarsi anche ad altre applicazioni business per gestire le comunicazioni.
Per soddisfare le Pmi tra i 20 e i 150 utenti Siemens Enterprise Communications propone HiPath OpenOffice, appliance Ip nativo che può essere inserito nella rete locale aziendale per consentire agli utenti di usare servizi di telefonia e teleconferenza, di segreteria telefonica, messaggistica, mobilità e implementare il concetto di presenza. La soluzione funziona con Linux e supporta le interfacce standard più note quali SIP, CSTA, XML.

Lorenza Peschiera

Articolo 1 di 5