Fase 2 e ritorno al lavoro, ecco le app ServiceNow

pittogramma Zerouno

News

Fase 2 e ritorno al lavoro, ecco le app ServiceNow

La soluzione ServiceNow Safe Workplace è composta da 4 applicazioni e una dashboard pensate per supportare le aziende nel loro compito garantire salute e sicurezza

03 Giu 2020

di Redazione

4 app e una dashboard progettate appositamente per aiutare le aziende a gestire i passi fondamentali che permettono il ritorno dei dipendenti nei luoghi di lavoro, supportando la salute e la sicurezza di tutti: sono state annunciate da ServiceNow e vanno a comporre la ServiceNow Safe Workplace pensata per la fase di ripartenza post Covid-19.

Le soluzioni della ServiceNow Safe Workplace

“Il nostro obiettivo – ha dichiarato Bill McDermott, CEO ServiceNow – è aiutare le aziende a gestire quei complessi workflow che sono necessari a mantenere i dipendenti sani e i luoghi di lavoro sicuri. La suite e dashboard ServiceNow Safe Workplace app sono progettate appositamente e ingegnerizzate per rendere possibile il ritorno sul luogo di lavoro”.

La ServiceNow Safe Workplace app suite si aggiunge al portfolio ServiceNow dedicato ai workflow per i dipendenti. La suite si appoggia ed è potenziata dalla Now Platform. Per supportare gli sforzi delle Risorse Umane nei confronti dei dipendenti, ma anche dell’IT, del reparto legale e di altri servizi, ServiceNow ha rilasciato le seguenti 4 app:

  • Employee Readiness Survey: aiuta le organizzazioni a valutare quanto i dipendenti siano preparati a fare ritorno sul luogo di lavoro attraverso un questionario. Sulla base delle risposte, le aziende possono determinare i passi necessari e appropriati per assicurare un ritorno sicuro per i dipendenti;
  • Employee Health Screening: aiuta le aziende ad assicurare la conformità con alcuni punti chiave dell’accessibilità sui luoghi di lavoro, come il rilevamento della temperatura e i dispositivi di protezione personale, stabilendo quindi se i dipendenti possono accedere in tutta sicurezza. La app prevede anche una dashboard per la raccolta e l’analisi dei dati;
  • Workplace Safety Management: permette di configurare in maniera rapida i servizi di sanificazione e pulizia e la distanza tra gli spazi di lavoro. L’app consente di assegnare dei turni di lavoro, in modo che i dipendenti possano occupare le aree per un determinato periodo di tempo, configurando poi i programmi di pulizia alla fine di ogni turno. Una dashboard consente di monitorare in tempo reale le prenotazioni nei diversi piani, edifici o location, oltre allo status delle attività di sanificazione;
  • Workplace PPE (Personal Protective Equipment) Inventory Management: aiuta le aziende a gestire e monitorare l’inventario dei dispositivi di protezione personale per garantire la sicurezza fisica dei dipendenti. La dashboard consente una visione integrale e lo storico di tutto l’equipaggiamento conservato all’interno dell’organizzazione.
360digitalskill
Autonomous & continuos learning: fornisci ai tuoi collaboratori lo strumento giusto per ripartire
Risorse Umane/Organizzazione
Smart working

Utilizzando poi la Now Platform, ServiceNow rende possibile analizzare tutti i dati raccolti da queste app attraverso la Safe Workplace Dashboard, disponibile senza alcun costo aggiuntivo, e che si appoggerà anche a una mappa dei contagi estrapolata dai dati pubblici, per monitorare la situazione dei contagi in tempo reale e in relazione alla presenza di proprie sedi o dipendenti nelle aree a rischio focolaio.

Il ritorno dei dipendenti sul luogo di lavoro richiede un’attenta pianificazione, esecuzione e agilità da parte delle organizzazioni. Le funzioni aziendali in tutta l’azienda, dall’IT alle Risorse Umane, passando per i servizi legali e la logistica, devono collaborare in maniera fluida per creare un’esperienza sicura e produttiva per tutti i dipendenti, sia che tornino sul posto di lavoro o che continuino a lavorare da remoto. Il successo di questa collaborazione dipende da workflow complessi e che attraversano i vari dipartimenti, in questo momento critici per permettere ai dipendenti quelle esperienze e servizi di cui hanno bisogno per svolgere il proprio lavoro in maniera efficiente e produttiva, a prescindere da dove si trovano.

I workflow di ServiceNow consentono che queste esperienze avvengano in modo semplice e facile. Ad esempio, attraverso campagne mirate è possibile informare diversi gruppi di dipendenti (come impiegati situati in aree geografiche specifiche o in determinati dipartimenti) del ritorno al lavoro, oppure coinvolgere i dipendenti per avere dei feedback e avviare dei workflow che agiscono su di essi. Inoltre, ServiceNow Lifecycle Event Engine può creare workflow associati ai viaggi e agli spostamenti dei dipendenti, automatizzando i processi HR o quelli relativi ai servizi. Le aziende che utilizzano i digital workflow sono facilitate nel ripristinare le attività in maniera più efficiente, produttiva e sicura.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Fase 2 e ritorno al lavoro, ecco le app ServiceNow

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4