Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Intracom Telecom ufficializza la sede italiana, spinta sull’offerta ultra-broadband e 5G

pittogramma Zerouno

News

Intracom Telecom ufficializza la sede italiana, spinta sull’offerta ultra-broadband e 5G

Il gruppo greco che sviluppa prodotti e soluzioni per i sistemi Tlc inaugura gli uffici di Monza con un ricevimento presso la residenza dell’Ambasciatore di Grecia e parte alla conquista di imprese e PA italiane con un portafoglio completo di servizi per reti evolute, IoT, smart grid e città intelligenti

11 Giu 2019

di Patrizia Licata

Il gruppo greco dei sistemi di telecomunicazione Intracom Telecom è pronto a potenziare le sue attività in Italia, catturando le opportunità sui mercati della fibra ottica e delle nuove reti mobili 5G. Lo ha dichiarato il vicepresidente Vendite Iberia, Italia e Latam Ercole Rovida inaugurando a Roma, presso la residenza dell’Ambasciatore di Grecia Theodore M. Passas, la sede di Intracom a Monza. All’evento era presente anche il CEO globale di Intracom, Mohamed Ahmed.

Il sigillo ufficiale agli headquarter italiani, dove si svolgono attività di marketing, vendita e supporto tecnico, sancisce la volontà del gruppo greco di proseguire la sua espansione internazionale puntando su un mercato, come quello italiano, che offre prospettive attraenti grazie allo sviluppo dell’ultra-banda larga fissa e mobile.

“Alle aziende e alla PA italiana Intracom propone sia sistemi hardware sia soluzioni software – ha sottolineato Rovida – con un portafoglio che fa leva sulla specializzazione in prodotti per le reti mobili 4G e 5G e un’offerta di servizi ICT focalizzati sull’Internet of things, le reti intelligenti (Sdn/Nfv), l’analisi dei Big data e la data-driven intelligence. Il target sono i clienti del mondo telecom, i gruppi dell’energia e utility, le imprese private e le Pubbliche amministrazioni.

Il gruppo Tlc greco impiega oltre 1.700 persone, di cui un terzo impegnate nelle attività di R&D (concentrate ad Atene). Esporta in 70 paesi del mondo servendo oltre 100 clienti; localmente è presente in 18 mercati, con un focus su Europa sud-orientale, Medio Oriente, Russia e CSI e Africa ma senza dimenticare Asia e America. Nel 2018 ha fatturato 470,7 milioni di euro, una crescita del 18,5% sul 2017, mentre l’utile operativo Ebitda ammonta a 32,2 milioni, un incremento del 10%.

Sul mercato italiano Intracom affronta concorrenti internazionali che forniscono attrezzature di rete e servizi Ict, ma l’azienda ellenica è decisa a cogliere la sfida con la forza di una ricerca e sviluppo che realizza, partendo da standard globalmente riconosciuti, soluzioni personalizzate e che lavora su tecnologie future-proof.

Il 5G e il Fixed wireless access fanno ovviamente parte delle innovazioni a prova di futuro, ma le attività dei laboratori R&D di Intracom spaziano anche sulla progettazione e validazione di sistemi per onde millimetriche, microelettronica, embedded software (sistemi di networking management o NMS), smart grid, e-health e sicurezza, per supportare Industria 4.0 e IoT, la sanità connessa, le auto a guida autonoma e le smart cities con reti più capaci ma soprattutto più intelligenti.

“L’Ambasciata promuove e sostiene le grandi aziende della Grecia, orientate all’esportazione e espressione dello spirito di innovazione del nostro paese”, ha commentato l’Ambasciatore di Grecia Theodore M. Passas, sottolineando che Intracom Telecom ha forti radici greche, ma è oggi una multinazionale ed è desiderosa di collaborare con le imprese italiane prendendo parte ai progetti su fibra ottica e 5G dell’Italia.

Patrizia Licata

Argomenti trattati

Approfondimenti

T
Telco
Intracom Telecom ufficializza la sede italiana, spinta sull’offerta ultra-broadband e 5G

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 2