Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Ibm e Bell insieme, così le app MobileFirst for iOs sbarcano in Canada

pittogramma Zerouno

Ibm e Bell insieme, così le app MobileFirst for iOs sbarcano in Canada

03 Feb 2017

di Redazione

Grazie alla rete Lte di Bell Canada, attraverso le applicazioni MobileFirst for iOs, sarà possibile ottenere facilmente dati e analisi in tempo reale, ottimizzando i processi decisionali sul campo

Trasformare la strategia mobile delle imprese in Canada, con quest’obiettivo è stata avviata la collaborazione tra Ibm e l’operatore di telecomunicazioni Bell Canada per offrire applicazioni enterprise Ibm MobileFirst for iOs pronte per il mercato, compatibili con iPad, iPhone e Apple Watch.

La suite di app Ibm si basano sulle piattaforme di analytics di Ibm e sono pensate per rispondere alle esigenze dei professionisti in vari settori tra cui multi-utility, pubblica amministrazione, manifattura, retail e così via. Grazie alla rete Lte di Bell, tali professionisti potranno ottenere facilmente dati e analisi in tempo reale, ottimizzando i processi decisionali sul campo.

“In tutti i settori, la mobilità d’impresa – ha spiegato Mahmoud Naghshineh, general manager, Apple partnership di Ibm – è una priorità chiave e un fattore critico per la trasformazione digitale. Le nostre app sviluppate per le aziende stanno cambiando le modalità di lavoro dei singoli, delle categorie professionali e delle imprese. Grazie all’unione della leadership di rete di Bell con la nostra esperienza nella consulenza e nell’integrazione di sistemi, le aziende canadesi hanno ora a disposizione una potente piattaforma mobile in grado di migliorare i processi aziendali e aumentare la produttività dei dipendenti”.

“Bell è entusiasta all’idea di essere il primo provider canadese ad offrire le app Ibm MobileFirst for iOs – ha affermato Nauby Jacob, Vicepresidente prodotti e servizi, Bell Mobility – aiutando le aziende a diventare più efficienti e produttive grazie all’ottimizzazione dei propri dispositivi mobili iOsS. Con il supporto della connettività sicura e affidabile della rete wireless a banda larga più ampia e veloce del Canada, e dell’accesso all’ampia suite di soluzioni Iot offerte da Bell, le aziende potranno trasformare ulteriormente le proprie attività”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti. Lo scopo di questa evoluzione va ricercato nell’esigenza di creare molteplici opportunità di trasmissione di informazioni e di confronti con operatori e aziende sul mercato per monitorare nel concreto le criticità le aspettative, i progetti Ict realizzati per supportare lo sviluppo del business d’impresa. Target: CIO (Chief Information Officer), responsabili di sistemi informativi, manager IT e manager business di funzione, consulenti.

Articolo 1 di 5