Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

ZeroUno Cloud Tour in collaborazione con Dell e Intel

pittogramma Zerouno

ZeroUno Cloud Tour in collaborazione con Dell e Intel

16 Mag 2014

di Redazione

È la “nuvola” la protagonista del recente ciclo di Executive Cocktail realizzati da ZeroUno in collaborazione con Dell e Intel. Nel corso dei tre incontri (un “tour” Roma-Pisa-Milano per capire sul territorio come le imprese stanno approcciando il modello as-a-service), ci si è focalizzati sul cloud come strumento di flessibilizzazione aziendale, concreta risposta alla necessità delle imprese di allinearsi in modo tempestivo alle trasformazioni dei mercati. Per rendere l’as a service un importante abilitatore di business, la scelta e il percorso verso il cloud devono inserirsi però in una strategia aziendale che sappia integrare virtuosamente organizzazione e It. Le esperienze concrete delle aziende, tra risultati attesi e ottenuti, ad avvalorare le riflessioni emerse.

ROMA
Cloud: prepararsi organizzando l’azienda al proprio interno

Il modello as-a-service come elemento di flessibilizzazione aziendale: adeguare infrastruttura e organizzazione, prepararsi all’integrazione, non nascondersi dietro ‘falsi problemi’ e avere il coraggio di sperimentare ed evolvere. Possiamo riassumere così gli elementi chiave di dibattito emersi nel corso di un recente Executive Cocktail di ZeroUno tenutosi a Roma, prima tappa di un “Cloud Tour” realizzato in collaborazione con Dell e Intel per capire come le aziende stiano evolvendo verso il modello as-a-service.

———————————————

PISA
Cloud: scelta necessaria ma serve conspevolezza

Importante abilitatore di una strategia di business technology, la scelta e il percorso di adozione del cloud devono però essere ben calibrati: sulla base della strategia di business aziendale globale, l’It deve capire cosa può fare con il private cloud e cosa con il public, con quali risultati e impatti. È quanto emerso nel corso dell’Executive Cocktail organizzato a Pisa da ZeroUno, in collaborazione con Dell e Intel.


———————————————

MILANO
Cloud, i primi bilanci

Dopo i primi anni di sperimentazioni, oggi si può parlare di as-a-service sulla base di esperienze concrete, mettendo sul piatto della bilancia risultati attesi e ottenuti. Ecco le testimonianze di alcune aziende durante l’Executive Cocktail milanese organizzato di recente da ZeroUno in collaborazione con Dell e Intel.

 

———————————————

Rotta sul cloud: la visione di Dell

Fabrizio Garrone, Solutions Manager della società, spiega strategie e soluzioni per aiutare le aziende nel percorso di cloud transformation, rendendo i sistemi informativi scalabili e flessibili. Due le metodologie proposte: virtualizzazione delle infrastrutture esistenti e ri(scrittura) delle applicazioni affinché siano nativamente orientate al cloud.

 

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Articolo 1 di 5