Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Una nuova nuvola tra Italia e Svizzera

pittogramma Zerouno

Una nuova nuvola tra Italia e Svizzera

19 Giu 2015

di Redazione

KPNQwest Italia, Moresi.com e Bancadati.ch siglano una partnership per l’erogazione di un servizio di Disaster Recovery e Cloud distribuito tra il nostro Paese e la nazione elvetica

La società di telecomunicazioni KPNQwest Italia e le realtà ticinesi Moresi.com e Bancadati.ch, attive nel settore dei data center e dei servizi di cloud computing per le aziende, hanno stretto un accordo di partnership per la fornitura di un servizio informatico distribuito su territorio svizzero e italiano.

Le tre aziende metteranno a fattor comune le proprie infrastrutture informatiche per offrire ai rispettivi clienti la possibilità di usufruire di soluzioni di Disaster Recovery e Business Continuity in cloud, non solo interne ai rispettivi Paesi, ma anche distribuite tra Italia e Svizzera. Per rendere possibile questa architettura transnazionale i data center italiani e svizzeri saranno tra loro interconnessi mediante fibra ottica ad altissima velocità.

“La Svizzera rappresenta oggi un territorio molto attrattivo per chi cerca il multi homing internazionale dei i propri dati – afferma Marco Fiorentino, A.D. di KPNQwest Italia -. Per questo, pur avendo a disposizione ben 4 data center all’interno del complesso di Milano Caldera, abbiamo deciso di allargare la nostra offerta proponendo ai nostri clienti italiani la possibilità di replicare i propri dati e i propri sistemi nel vicino, e linguisticamente contiguo, Canton Ticino, e per farlo ci siamo affidati all’esperienza riconosciuta di due realtà di spicco di questa regione e all’eccellenza della loro strutture, dei loro servizi e dei loro team”.

“Grazie all’esperienza maturata in questi anni e agli importanti investimenti fatti – afferma Nicola Moresi, Ceo di Moresi.com e Bancadati.ch -, che ci hanno permesso di inaugurare lo scorso anno il data center di Bancadati.ch, il più grande in termini di superficie di tutto il Ticino, siamo oggi in grado di aprirci a un mercato ricco di opportunità come quello italiano, in qualità di partner di una delle più importanti aziende del settore dell’information technology”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3