Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Servizi cloud e hosting: aziende sempre più ottimiste, investimenti in aumento

pittogramma Zerouno

cloud

Servizi cloud e hosting: aziende sempre più ottimiste, investimenti in aumento

22 Mag 2017

di TechTarget

L’ultimo report di 451 Research evidenzia un sostanziale ottimismo nel settore IT aziendale in merito al budget che sarà disponibile nei prossimi mesi per spese in cloud e tecnologie di hosting

Il rapporto Voice of the Enterprises: Hosting and Cloud Managed Services, Budgets and Outlook, pubblicato da 451 Research, evidenziare l’importanza crescente che i servizi cloud e di hosting hanno per le imprese e il peso che questi hanno anche sui piani di investimento IT. Lo studio è basato sui feedback forniti (tra gennaio e febbraio 2017) da mille professionisti IT provenienti da tutto il mondo, analizzati insieme ad altre informazioni raccolte dagli analisti tra circa 60mila buyer IT senior.

L’88% degli intervistati prevede di effettuare un incremento negli investimenti per cloud e hosting rispetto all’anno scorso, mentre il 70% si dice fiducioso sulla possibilità di vedere crescere, di anno in anno, il budget dedicato all’IT in generale.

Il punto focale di tutti gli investimenti IT

Le aziende interpellate ritengono, in generale, che la spesa dedicata nei prossimi mesi all’implementazione di soluzioni cloud computng e tecnologie di hosting supererà quella rivolta, in generale, a tutte le atre attività IT (dal 25,8% al 12%). Questa tendenza è stata riscontrata in quasi tutti i comparti e in aziende di qualsiasi dimensioni, nonostante risulti più pronunciata tra le grandi imprese: queste ultime, infatti, prevedono una crescita media del 33,3% nell’investimento e nella spesa dei servizi cloud. Gli analisti evidenziano un altro aspetto molto importante: alcune organizzazioni che stanno riducendo la spesa IT in generale stanno comunque aumentando le spese dedicate a hosting e cloud. Questa situazione mette in luce l’importanza crescente che i servizi cloud e di hosting stanno assumendo, diventando il punto focale di tutti gli investimenti IT, sia per quanto riguarda i nuovi progetti che per la migrazione di carichi di lavoro esistenti.

Diverse dimensioni, diverse necessità

La ragione che spinge le aziende ad aumentare il budget per cloud e hosting dipende dalle dimensioni aziendali. Gli esperti hanno rilevato diversi profili di adozione delle tecnologie in esame, in base alla grandezza delle imprese analizzate: questo rinforza l’idea che la dimensione aziendale non sia solo una categoria, ma indichi un segmento di mercato con caratteristiche e necessità completamente differenti sul fronte dei servizi di cloud e hosting.

Se le piccole imprese cercano servizi off-premise per aumentare la propria capacità di crescita, per quelle molto grandi (ovvero con oltre 10mila dipendenti) la ragione principale corrisponde alla necessità di ridimensionare il proprio footprint on-premise. Questo scenario di specializzazioni, secondo gli esperti, rappresenta una sfida avvincente per i fornitori ed è uno dei motivi per cui il mercato dei servizi di hosting e cloud è servito da una vasta gamma di tipologie di fornitori.

Un supporto per la crescita multi-cloud

La ricerca ha anche messo in luce la crescente volontà, tra i responsabili IT aziendali, di adottare un approccio multi-cloud: sono stati in molti a dichiarare di avere in programma investimenti rivolti a un insieme di fornitori, piuttosto che a un unico provider. Microsoft Azure e Amazon Web Services (AWS) sono stati contrassegnati dagli intervistati come i maggiori destinatari dei loro budget IT e, in molti casi, la volontà sembra essere quella di aumentare la spesa per entrambi i fornitori.

 

TechTarget

Articolo 1 di 5