Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuova architettura VCube per Emc per operare su cloud ibridi

pittogramma Zerouno

Nuova architettura VCube per Emc per operare su cloud ibridi

13 Giu 2011

di Nicoletta Boldrini

Forte focus sulle applicazioni collaborative e di content management per Emc che presenta le versioni OnDemand di Captiva, Document Sciences, CenterStage e Documentum, tutte arricchite di funzionalità necessarie a livello di infrastruttura, storage, sicurezza, virtualizzazione e cloud management.

La nuova offerta Emc OnDemand si basa su due componenti: il cloud deployment container VCube e l’ambiente di gestione ed amministrazione centralizzato Vcube Manager. VCube può incapsulare una o più soluzioni, di Emc o di partner, e sfrutta le tecnologie VMware, tra cui VMware View per la virtualizzazione del desktop, VMware vCloud Director per creare pool di risorse virtuali (le cosiddette vApp), VMware vShield per una sicurezza virtualization-aware, e VMware vSphere come piattaforma infrastrutturale di base per il cloud. Può essere “estesa” da siti hosted off-premise ai data center dei clienti utilizzando soluzioni quali le Vblock Infrastructure Platform di VCE, senza che sia necessario alcun cambiamento.
VCube manager consente, invece, di avere una visione unificata per gestire problematiche amministrative (quali patch update, integrazione dei sistemi e delle applicazioni, ecc.). Includerà una suite di soluzioni Rsa per la governance e la protezione. L’offerta Emc OnDemand è abbinata a sistema operativo ed application server, ed è preconfigurata con le relative vApp per test, sviluppo e produzione. Queste vApp consentono una migrazione controllata e sicura da ambienti di test alla produzione.
L’offerta Emc OnDemand unisce, in sostanza, le tecnologie di Emc, Vmware e Rsa per facilitare implementazioni di private cloud, on-premise, e di cloud pubbliche, off-premise. I primi prodotti a sfruttare la tecnologia OnDemand sono Captiva per l’enterprise capture, Document Sciences per la gestione delle comunicazioni verso i clienti, CenterStage per content management e collaborazione, ed il content repository di Documentum.
In una nota della società si legge che l’offerta Emc OnDemand sarà disponibile a partire dalla seconda metà del 2011 ma è già in fase di test presso numerosi clienti.

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Articolo 1 di 5