Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Il Public cloud nelle grandi imprese italiane

pittogramma Zerouno

Analisi

Il Public cloud nelle grandi imprese italiane

21 Gen 2014

di Redazione Digital4

Il 44% delle aziende di maggiori dimensioni ha adottato soluzioni di cloud pubblico. Fra quelle più diffuse troviamo la posta elettronica, siti web/social e servizi di capacità computazionale. Ma i tassi di adozione sono inferiori al 15%, segno che vi sono ampi margini di miglioramento

Pur crescendo a doppia cifra, il mercato italiano del cloud mostra 2 velocità differenti: da un lato le grandi aziende che hanno avviato progetti e guardano con molta attenzione al cloud; dall’altro le piccole e medie imprese, più tiepide nei confronti della Nuvola, che guardano la nuova tecnologia che avanza con un po’ di sospetto e non pochi dubbi.

Con riferimento alle grandi organizzazioni, le analisi dell’Osservatorio Cloud & ICT as Service evidenziano come il 70% delle maggiori imprese italiane abbiamo già adottato il Cloud. Il 56% nella forma privata e il 44% in quella pubblica.

Per il cloud pubblico, l’Osservatorio ha analizzato la diffusione delle principali tipologie di servizi raggruppandoli in cinque famiglie principali:

  • infrastrutturali
  • supporto ai processi interni,
  • relazione con i clienti,
  • information management
  • supporto alla mobilità

I ricercatori della School of Management hanno quindi mappato i servizi in base alla presenza attuale e all’introduzione prevista, per cercare di capire le dinamiche di sviluppo nella diffusione del public cloud.
 

La diffusione dei servizi di public cloud nelle grandi imprese italiane (fonte: Osservatorio Cloud & ICT as Service - School of Management Politecnico di Milano)


In generale anche le tipologie più diffuse, presentano tassi di adozione del 15%, a significare che vi è ancora molto margine di adozione nelle imprese.

Tra i servizi più diffusi e in crescita troviamo la posta elettronica, i sistemi di UC&C e le soluzioni di Enterprise file sharing (mobilità);  i sistemi di office automation (information management), il CRM (relazioni con i clienti) e alcuni ambiti infrastrutturali, quali capacità di storage e computazionale.

Redazione Digital4

Articolo 1 di 5