Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Bt sceglie Ca per il servizio di Cloud Identity

pittogramma Zerouno

Bt sceglie Ca per il servizio di Cloud Identity

12 Mag 2015

di Redazione

La piattaforma Iam Ca Secure Cloud è al centro del servizio Bt Assure Cloud Identity per garantire una fruizione protetta alle applicazioni aziendali e cloud

Ca Technologies e BT hanno annunciato l’integrazione di Ca Secure Cloud, la soluzione Iam (Identity & Access Management) rivolta a fornitori di servizi gestiti, nel nuovo servizio Bt Assure Cloud Identity. Il servizio consente di proteggere i dati aziendali ovunque si trovino (in cloud, on-premise o in sistemi ibridi) grazie alle funzionalità Iam presenti nella piattaforma di Ca e alle competenze di Bt nel campo dei servizi di sicurezza gestiti.

I clienti del carrier usufruiranno di un sistema di sicurezza “chiavi-in-mano” studiato per rispondere alla crescente domanda di mobilità, all’impiego sempre più diffuso di identità social e alla necessità di integrazione con i partner e accesso da parte dei clienti. Assure Cloud Identity è una soluzione flessibile, concepita allo scopo di garantire un collegamento sicuro con le applicazioni aziendali da parte di dipendenti, clienti e partner da qualsiasi luogo e su qualsiasi dispositivo.

Ca Secure Cloud è la tecnologia di Identity & Access Management alla base del servizio del provider inglese che controlla l’accesso alle applicazioni on-premise e cloud dei clienti di Bt, con funzioni quali il provisioning e la gestione efficiente degli utenti, il Single Sign-On federativo ad applicazioni SaaS (Software-as-a-Service) e on-premise, e la protezione contro accessi non autorizzati e frodi offerta da servizi di autenticazione evoluta che comprendono funzionalità analitiche multifattoriali e comportamentali.

Il nuovo servizio viene attualmente erogato ed è disponibile nel Regno Unito in due datacenter ad alta resilienza. Progressivamente sarà reso disponibile anche nel resto d’Europa e in altre aree geografiche.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3