Cisco protegge i contenuti delle media company grazie al Cloud

pittogramma Zerouno

Security

Cisco protegge i contenuti delle media company grazie al Cloud

Security for Video è la soluzione multilivello che lo specialista dei network mette a disposizione dei provider per contrastare attacchi informatici e pirateria. Da Sky a Eastlink passando per Sony Pictures Networks, ecco chi l’ha già adottata

21 Set 2016

di Redazione Digital4

È basata su Cloud la nuova soluzione di Cisco dedicata alla sicurezza dei network di service provider e media company che distribuiscono contenuti via IP. Una protezione completa contro la pirateria video e le minacce informatiche che si fanno sempre più mirate man mano che cresce il traffico dati legato all’on demand e allo streaming on line. Si tratta di Security for Video, una suite che comprende diverse soluzioni con task specifici: VideoGuard Everywhere fornisce accesso condizionato e protezione basata su multi-DRM con funzioni di sicurezza avanzate e di enforcement delle policy di sicurezza; Streaming Piracy Prevention è invece un software che utilizza strumenti e metodi automatizzati per identificare, verificare ed eliminare la pirateria on line in streaming e in tempo reale; Infrastructure Security è dedicata alla sicurezza multilivello e integra il meglio della tecnologia disponibile sul mercato per offrire un approccio architetturale alla sfida della difesa perimetrale. Le soluzioni sono già state adottate da diversi provider globali.

Yazhou Wu, CEO di LeCloud, spiega che il suo gruppo sta «collaborando con Cisco in modo sempre più stretto e in molti settori, tra cui la costruzione di una piattaforma DRM Cloud per fornire servizi di Digital Rights Management all’avanguardia in tutti i formati multimediali e per tutti i dispositivi. Stiamo creando e fornendo un ecosistema Cloud globale incentrato sulla vita di persone, imprese e società, e stiamo costruendo un modello Cloud Eco-as-a-Service (EaaS) integrato verticalmente, per offrire nuovi valori basati sulla riorganizzazione della catena industriale».

WHITEPAPER
Strategie DevOps: perché puntare su un'infrastruttura capace di gestire al meglio le applicazioni?
Cloud
DevOps

Anche Eastlink si è affidata alla piattaforma per potenziare la propria offerta: «La sicurezza dei contenuti e del servizio video è stata una priorità assoluta per noi sin dall’inizio e per il lancio di Eastlink Stream abbiamo collaborato a stretto contatto con Cisco», dice Deborah Shaffner, President della società canadese, che aggiunge: «L’integrazione della crittografia di Cisco VideoGuard Everywhere con la piattaforma Cloud Infinite Video ci consente di offrire un’esperienza di intrattenimento moderna e innovativa con il semplice tocco di un app, proteggendo la nostra distribuzione video verso un’ampia gamma di dispositivi».

Per Alun Webber, Chief Product Officer di Sky, l’impegno dell’azienda è fornire a tutti propri abbonati esperienze sicure, personalizzate, multischermo e Ultra HD. «Avevamo bisogno di un partner tecnologico che potesse rendere scura l’intera piattaforma video per le dirette TV in 4K, VoD, streaming video per set-top box e altri dispositivi, e la condivisione di contenuti tra le piattaforme. E per tutto questo Cisco ci ha fornito la soluzione VideoGuard Everywhere». NP Singh, CEO di Sony Pictures Networks India aggiunge che «proteggere i contenuti dalla pirateria e dagli hacker sofisticati di oggi è una priorità assoluta. Il nostro impegno per implementare insieme a Cisco una soluzione di sicurezza avanzata per le nostre piattaforme di rete e di distribuzione dei contenuti, ci aiuterà a proteggere i nostri contenuti premium a tutto vantaggio dei nostri abbonati».

D

Redazione Digital4

Argomenti trattati

Approfondimenti

H
hacker
Cisco protegge i contenuti delle media company grazie al Cloud

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3