Milano Wine Week, la tecnologia è protagonista | ZeroUno

Milano Wine Week, la tecnologia è protagonista

pittogramma Zerouno

News

Milano Wine Week, la tecnologia è protagonista

La leading digital partnership di Softec ha contribuito a digitalizzare l’evento che si svolgerà ai primi di ottobre

03 Set 2021

di Redazione

Dal 2 al 10 ottobre 2021 tra le vie di Milano si svolgerà la Milano Wine Week, settimana dedicata al mondo del vino e della promozione della cultura enogastronomica italiana che si propone in una nuova veste grazie al digitale. La leading digital partnership di Softec ha contribuito infatti a digitalizzare la Milano Wine Week, punto di incontro per appassionati e addetti ai lavori, rendendola una vera e propria experience da vivere con tutti i sensi, dando così vita al settimo senso: il Phygital.

L’incontro tra fisico e digitale farà dell’appuntamento a Milano un vero palcoscenico internazionale dove far conoscere le eccellenze del Made in Italy attraverso l’esperienza dei visitatori per guidarli in modo personalizzato in un percorso enogastronomico d’eccezione.

“Il digitale – ha spiegato Massimiliano Molese, CEO di Softec e della capogruppo Fullsix – non è un fine a cui tendere ma è un mezzo abilitante, è dunque importante innovare i processi abilitandoli digitalmente per rendere l’esperienza sempre più caratterizzante ed immersiva. L’edizione 2021 della Milano Wine Week è l’esperienza perfetta per applicare la nostra filosofia di abilitazione tecnologica bottom-up: digitalizzare processi innovativi che permettano ai visitatori di vivere una vera e propria “experience phigital” prendendo fisicamente ed attivamente parte agli incontri. Un esempio è L’App B2C che abiliterà le funzionalità di Phygital Engagement: attraverso la nostra piattaforma proprietaria di gamification partirà un vero e proprio “game challenge” dove a sfidarsi saranno i visitatori che partecipando fisicamente all’evento ne diverranno ambassador e riceveranno attraverso i social dei badge valoriali per poter vincere esclusive wine experience offerte dai consorzi vinicoli”.

Ma le novità non finiscono qui, ad accogliere gli ospiti a Palazzo Bovara ci sarà Pepper, digital ambassador che accoglierà gli ospiti introducendoli agli eventi e ai webinair della giornata, per poi raccogliere i loro feedback all’uscita attraverso una vera e propria interazione.

Il social robot Pepper è il vero trait d’union phygital, e accompagnerà gli ospiti a vivere l’esperienza in presenza grazie all’ampio portfolio di applicazioni realizzate da Softec in italia e Middle East in ambito entertainment e leisure che rende Pepper un “padrone di casa” d’eccezione.

Inoltre, l’app B2B realizzata da Softec permette di semplificare l’esperienza grazie alla possibilità di prenotare le salette durante la Wine Business City e la consultazione degli orari delle navette per muoversi tra le location in modo sostenibile e green.

“È per noi – ha commentato Federico Gordini, presidente Milano Wine Week – un onore condividere il progetto di realizzazione delle due app con un player così prestigioso come Softec. Sin dal primo incontro abbiamo elaborato assieme questo strumento innovativo che potesse non solo favorire la fruizione della manifestazione, ma anche costruire un percorso che andasse oltre i limiti e i tempi dell’evento fisico. Lo sviluppo di un’app dedicata al consumatore finale, in una fase in cui il consumatore stesso ha un ruolo centrale nella crescita del settore vinicolo, si accompagna alla realizzazione di un’app per i professionisti che contribuirà a rendere Wine Business City una vera e propria opportunità di networking e business. Ciò che abbiamo vissuto nell’ultimo anno e mezzo ci ha mostrato le potenzialità della tecnologia e quanto questa sia stata implementata. Oggi abbiamo il dovere di utilizzare le tecnologie per rivoluzionare e rendere ancora più interattiva l’esperienza degli eventi fisici”.

Un’esperienza immersiva e del tutto rinnovata attraverso gli 11 Wine District e oltre 370 locali e ristoranti, quella che si terrà quest’anno alla Milano Wine Week grazie alle app realizzate da Softec, dedicate ai wine lovers e addetti ai lavori per un coinvolgimento a 360°: scoprire il calendario degli eventi, ricevere notifiche in prossimità dei locali che ospitano iniziative enogastronomiche, gestire gli spostamenti in città per raggiungere i locali, localizzare talks, incontri ed eventi, facilitare l’ingresso grazie ad un QR code e totem digitali ma non solo.

L’appuntamento è per il 2 ottobre 2021 per scoprire il ricco palinsesto di attività dedicate ai wine lovers, che grazie alle app potranno organizzare facilmente la loro experience tra show cooking, wine tour, degustazioni fisiche ed eventi digitali, masterclass, forum e workshop.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4