Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Cisco: ecco i servizi per abilitare il cloud

pittogramma Zerouno

Cisco: ecco i servizi per abilitare il cloud

Per supportare le aziende nell’abilitazione di nuovi servizi It via cloud Cisco propone un framework architetturale chiamato Data Center Business Advantage

08 Feb 2012

di Nicoletta Boldrini

Punta sulla distribuzione di ambienti cloud basati su Iaas all’interno dei data center (delle aziende o dei service provider) caratterizzati da sicurezza, agilità ed elevata automazione (anche grazie alla virtualizzazione) Cisco per far si che aziende e provider possano poi abilitare nuovi servizi It.
E come si traduce tale strategia in offerta è presto detto: Cisco basa la propria proposizione su un framework architetturale chiamato Data Center Business Advantage, costituito da tre livelli principali (Unified Fabric, Unified Network Services, Unified Computing). Questi rappresentano i tre componenti di Cisco Data Center Fabric, l’insieme delle soluzioni basate su virtualizzazione e cloud computing che, secondo il framework definito dalla società, sono necessarie per la trasformazione dei data center aziendali. In particolare, Cisco propone soluzioni di virtualizzazione server, virtualizzazione desktop, private cloud, sicurezza, convergenza infrastrutturale, architetture e piattaforme per applicazioni di business, ecc. e lo fa sfruttando partnership tecnologiche con aziende come Bt ma anche come Microsoft, VMware, Citrix, Red Hat, Oracle, Sap.

Nicoletta Boldrini

Direttore responsabile di ZeroUno

Direttore di ZeroUno e del portale AI4Business dedicato all'intelligenza artificiale, seguo da molti anni le novità e gli impatti dell'Information Technology e, più recentemente, delle tecnologie esponenziali sulle aziende e sul loro modo di "fare business", nonché sulle persone e la società. Il mio motto: sempre in marcia a caccia di innovazione #Hunting4Innovation

Articolo 1 di 5