Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Wolters Kluwer: gestionali a tutto tondo

pittogramma Zerouno

Wolters Kluwer: gestionali a tutto tondo

09 Gen 2014

di Cristina M. Palumbo

La società di origine olandese, attraverso acquisizioni e costanti investimenti in ricerca e sviluppo, ha definito un portafoglio di offerta molto ricco, per rispondere alle esigenze gestionali (ma non solo) di aziende di varie dimensioni.

MILANO – Studi professionali e aziende di varie dimensioni, comprese le più piccole: è il target di riferimento della società olandese Wolters Kluwer che, attiva da oltre un secolo nel suo mercato d’origine, l’editoria specialistica, è entrata in Italia nel 1991 con l’acquisizione di Ipsoa.
“Oggi la multinazionale – ha dichiarato Anna Ponticiello, communication & customer insight director Wolters Kluwer Italia – opera nel nostro paese oltre che nel campo dell’editoria, in quello del software gestionale, grazie all’acquisizione di Osra avvenuta nel 2000, e in quelli della formazione e dei servizi con i marchi Ipsoa, Cedam, Utet Giuridica, Leggi D’Italia, Indicitalia e Il Fisco. In questo momento, inoltre, stiamo stanziando grandi investimenti nell’online, garantendo contenuti preziosi ai professionisti”.

Fabio Giuccioli, T&A Communication Strategy & Strategic Partnership Manager Wolters Kluwer Italia

“Il nostro approccio alle aziende – ha continuato Fabio Giuccioli, T&A Communication Strategy & Strategic Partnership Manager Wolters Kluwer Italia – spesso passa attraverso l’offerta di Erp di ultima generazione. Questo è il primo passo, ma poi viene sicuramente apprezzato tutto il ventaglio di contenuti, tool e software a corredo, servizi che siamo in grado di offrire”.

Anna Ponticiello, communication & customer insight director Wolters Kluwer Italia

“La nostra mission – ha ripreso Ponticiello – è offrire soluzioni, servizi e tutte le informazioni di alta qualità, indispensabili per l’attività quotidiana, di aziende e professionisti. Nel tempo, abbiamo allargato gli ambiti di competenza specializzandoci in vari settori anche in base ai paesi dove operiamo: per esempio in Usa siamo particolarmente forti nell’ambito della Sanità; nel Regno Unito in quello della Finanza; in Italia nell’ambito della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro”. In quest’ultimo segmento, in seguito all’acquisizione di Sbg, l’azienda propone Simpledo, il sistema informativo completo per la gestione dedicato proprio a queste tematiche, per consetire alle aziende di ottemperare alle leggi e normative sulla sicurezza e igiene sul lavoro; la soluzione è destinata a qualunque tipo di azienda, comprese grandi organizzazioni o settori nei quali tale gestione è maggiormente critica e complessa.

Alessandro Brandoni, Fondatore di Sbg e oggi Consulente Wolters Kluwer Italia

Si tratta di un’applicazione web, realizzata con tecnologia Microsoft .Net che richiede sulle postazioni di lavoro (client) la sola presenza del browser e nessuna installazione di software aggiuntivo, permettendo il pieno controllo sulla gestione dei profili utenti. “Grazie all’acquisizione da parte di Wolters Kluwer – ha affermato Alessandro Brandoni, Fondatore di Sbg e oggi Consulente Wolters Kluwer Italia – abbiamo potuto beneficiare di una serie di vantaggi, tra cui l’investimento in ricerca e sviluppo che rappresenta un importante punto della strategia della capogruppo. Grazie a questo, il nostro prodotto si sta arricchendo di nuove funzionalità ed è integrabile con altre soluzioni presenti presso i nostri clienti, come, per esempio, le piattaforme di e-learning”.

Cristina M. Palumbo

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3