Trasformazione digitale e competenze: ecco a cosa serve The Shift

pittogramma Zerouno

News

Trasformazione digitale e competenze: ecco a cosa serve The Shift

Collegare le aziende con i liberi professionisti con competenze approfondite nel digitale: è la missione della proposta di Fiverr

17 Set 2020

di Redazione

The Shift è un hub di risorse online ideato da Fiverr (la piattaforma online che collega aziende e freelance che offrono servizi digitali) per le piccole aziende che necessitano di trasformazione digitale e che include un website developer matching tool per l’abbinamento di sviluppatori di siti web, casi di studio a cui ispirarsi, consulenza di esperti e possibilità di ricevere mircofinanziamenti per le implementare le proprie attività online. A essere colpite dalla pandemia in modo schiacciante sono state infatti le piccole realtà imprenditoriali, in particolare i negozi fisici.

In cosa consiste Website developer matching?

L’innovativo servizio di website developer matching è uno strumento ideato da Fiverr per collegare le aziende con i liberi professionisti specializzati in web design e sviluppo web. Il servizio permette di abbinare e mettere in contatto chi si ritrova alle prese per la prima volta con la necessità di creare un sito web con il talento più adatto alle proprie esigenze stilistiche e di budget. Il sistema si basa su un nuovo approccio high-touch che tiene conto del fattore umano per aiutare le aziende ancora offline a mettere piede per la prima volta sul web.

La possibilità di assistenza finanziaria

Con The Shift, ogni mese Fiverr assegna a tre aziende in tutto il mondo un credito Fiverr di 1.000 dollari per supportare le proprie esigenze digitali e di business. Nel primo mese di prova, una società di consulenza edile australiana, un’azienda produttrice di salsa barbecue di Denver e una startup per l’intelligenza artificiale di Israele hanno usufruito del microfinanziamento per migliorare la propria presenza online, rifinire i contenuti social e aggiungere nuove funzionalità di e-commerce a i propri siti web.

Modelli a cui guardare: come hanno fatto gli altri

The Shift raccoglie storie di vita reale di aziende di tutto il mondo che hanno già affrontato e superato la sfida della trasformazione digitale. Ne è un esempio Lavender, una società di telemedicina appena lanciata, che all’inizio della pandemia ha dovuto fare una svolta decisiva nell’intera attività di lancio.

WHITEPAPER
Trasformazione digitale per PMI: tutto quello che c’è da sapere
Dematerializzazione
Digital Transformation

“Essendo un’azienda con la necessità di decollare rapidamente – ha spiegato Brighid Gannon, co-fondatore di Lavender – sapevamo di aver bisogno di esperti che non solo sapessero aiutarci a portarci online, ma anche ad aumentare il nostro traffico online per raggiungere nuovi clienti. Una volta incorporata la nostra nuova strategia SEO con l’aiuto dei freelance di Fiverr, i risultati hanno parlato da soli. Da maggio a giugno 2020, Lavender ha visto una crescita del 400% nelle prenotazioni dei clienti, che speravamo si sarebbero mantenute nel mese successivo. Così è stato e, a luglio, Lavender è cresciuta del 500%. Sempre più pazienti dicono di averci trovato online, quindi il la nostra strategia SEO sta sicuramente funzionando”.

Un secondo esempio è quello di Rooted, società specializzata nella vendita di piante da interni, che con la pandemia è stata costretta a chiudere i propri punti vendita e promuovere i propri prodotti esclusivamente online. I talenti freelance di Fiverr, tra cui uno sviluppatore web Shopify, uno specialista UX e un illustratore, hanno aiutato Rooted a ideare e introdurre sul proprio sito il quiz dinamico “Find Your Plant”, uno strumento di lead generation ideato per aiutare i potenziali clienti a trovare i prodotti giusti alle proprie esigenze. Il sito di e-commerce di Rooted, che prima della pandemia generava il 10% delle entrate, rappresenta ora tutte le vendite dell’azienda.

The Shift di Fiverr fa seguito a SMBHelp, il centro di risorse ideato e lanciato dall’azienda il 10 marzo 2020 per supportare le piccole imprese nella gestione degli impatti del Covid-19 sulle proprie attività.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Trasformazione digitale e competenze: ecco a cosa serve The Shift

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 5