Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Hp, le It Operations con il supporto della big data analytics

pittogramma Zerouno

Hp, le It Operations con il supporto della big data analytics

17 Dic 2014

di Redazione

Lanciata una nuova suite che, facendo leva sulle funzionalità analitiche dei tool Haven, Idol e Vertica, permette di automatizzare e ottimizzare gli asset applicativi e infrastrutturali

Hp ha sviluppato  una gamma di soluzioni per l'It Operations Management basate su tecnologie di Big Data Analytics con l'obiettivo di aiutare le aziende ad automatizzare ed ottimizzare gli asset applicativi e infrastrutturali. I nuovi tool fanno leva sugli asset analitici di Hp Haven, Idol e Vertica per correlare e comprendere ampie raccolte di dati di business, di sistema e non strutturati.

Il ricorso a nuovi modelli di computing dal cloud al DevOps ha incrementato la complessità e i rischi per la sicurezza nell’intero scenario It aziendale: secondo Hp, i dati rappresentano la risposta a queste sfide, perché, se sfruttati in maniera connessa e ragionata, permettono di automatizzare e accelerare il rollout di nuove applicazioni, prevedere i malfunzionamenti del sistema prima che si verifichino, gestire i rilasci in modo sicuro e conforme, adattare la risposta e l’esperienza dei clienti per le applicazioni in tempo reale.

La suite comprende molte soluzioni nuove e aggiornate:

  • AppPulse Mobile, che permette di orchestrare, monitorare e analizzare la user experience delle app mobili attraverso un’offerta SaaS per la misurazione delle app Android e iOS;
  • HP Codar, che permette ai team DevOps di spostare le applicazioni dalla pre-produzione alla piena produzione in modo semplice ed efficiente;
  • HP Operations Analytics, una soluzione basata sulle funzioni di real time analytics di HP Vertica per prevedere i malfunzionamenti e identificare le cause primarie di un problema nell’intero stack applicativo e nel data center;
  • HP Propel, un modulo che facilita il processo di approvvigionamento e messa a punto dei servizi It, integrando fornitori It interni (service desk, provisioning del cloud, acquisto delle apparecchiature e servizi online di back office) e sfruttando le informazioni contestuali per migliorare la customer experience; 
  • HP Service Anywhere, una soluzione basata su SaaS ed Haven che permette l’analisi degli argomenti di maggiore attualità e l’analisi dei cambiamenti al fine di aiutare il personale del service desk a prevedere da dove avranno origine i problemi prima che diventino critici; inoltre, Idol monitora e raggruppa il sentiment emergente tra gli utenti e Vertica tiene traccia dei dati di sistema e di accesso per offrire una visione completa delle performance operative.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti. Lo scopo di questa evoluzione va ricercato nell’esigenza di creare molteplici opportunità di trasmissione di informazioni e di confronti con operatori e aziende sul mercato per monitorare nel concreto le criticità le aspettative, i progetti Ict realizzati per supportare lo sviluppo del business d’impresa. Target: CIO (Chief Information Officer), responsabili di sistemi informativi, manager IT e manager business di funzione, consulenti.

Articolo 1 di 5