Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Tibco A(X) Experience, l’intelligenza artificiale applicata alla creazione di Insight

pittogramma Zerouno

Tech inDepth

Tibco A(X) Experience, l’intelligenza artificiale applicata alla creazione di Insight

18 Ott 2018

di Redazione

Funzioni analitiche agili, aumentate, automatiche, accelerate: sono quelle promesse dalla soluzione dell’azienda, progettata per ottenere risposte veloci dai dati

Sfruttare la potenza dell’intelligenza artificiale per aumentare la conoscenza degli utenti, arricchire le loro competenze, supportare e accelerare il processo decisionale. Con questo obiettivo Tibco Software ha annunciato A (X) Experience per Tibco Spotfire: si tratta di una soluzione, disponibile da questo autunno, basata su intelligenza artificiale che integra un’esplorazione agile dei dati con raccomandazioni di machine learning (Natural language processing) in linguaggio naturale, oltre ad authoring basato su modelli, che permette supporto nativo per data streaming in tempo reale.

In pratica, Tibco Software, da anni attiva nell’integrazione, nella gestione delle API e negli strumenti di analytics, si sta impegnando in quella che può essere definita una “umanizzazione” dei dati, per renderli sempre più materiale utile al fine di prendere decisioni migliori in modo veloce.

Più nello specifico, utilizzando le prerogative di Spotfire per l’esplorazione dei dati Point-and-click e agile, la A (X) Experience vi affianca la funzione di guida basata sul machine learning, offrendo relazioni tra i dati e scoprendo schemi per gli utenti. Per esempio, un utente può digitare una richiesta e Spotfire, oltre a creare visualizzazioni, offrirà anche suggerimenti prescrittivi che utilizzano i risultati, come miscelare i dati, contrassegnare i record abbinati o lanciare strumenti analitici. Cliccando un valore, trascinando un grafico, digitando una domanda si può ottenere da Spotfire una risposta chiara.

A(X) Experience offrirà anche supporto nativo per dati in streaming in tempo reale da qualsiasi sorgente. Il nuovo modulo Tibco Spotfire Data Streams estende la piattaforma Spotfire con 80 sorgenti in streaming immediatamente disponibili, quali il software OSIsoft PI e WITSML per il settore petrolifero e del gas; Bloomberg, Reuters e FIX per i servizi finanziari; Tibco Messaging (comprendente il supporto da poco annunciato per Apache Kafka ed Eclipse Mosquitto), Apache Spark Streaming e altri per IoT. I dati in streaming possono essere esplorati come qualsiasi altro dato, e possono essere collegati a dati storici per analisi di contesto, di root cause e d’impatto.

Riepilogando, Spotfire A(X) Experience offre:

  • Funzioni analitiche agili (Agile Analytics): innovando l’interfaccia utente per semplificare e accelerare l’esplorazione dei dati.
  • Funzioni analitiche aumentate (Augmented Analytycs): in quanto la ricerca in linguaggio naturale e l’intelligenza artificiale offrono insight istantanei.
  • Funzioni analitiche automatiche (Automated Analytics): flussi dati registrati automaticamente rendono semplice modificare, creare e controllare la genealogia dei dati.
  • Funzioni analitiche accelerate (Accelerated Analytics): funzioni analitiche visuali in tempo reale sui flussi di dati in streaming consentono di effettuare azioni e acquisire consapevolezza in tempo reale.

“Aziende di tutto il mondo – ha affermato Brad Hopper, vice presidente responsabile per la strategia sui prodotti analitici di Tibco – hanno grafici e diagrammi più che sufficienti; ciò che stanno cercando è la possibilità di ottenere un insight più veloce e un processo decisionale migliore. Abbiamo iniziato a investire in raccomandazioni pilotate dall’Intelligenza Artificiale diversi anni fa e siamo molto lieti del fatto che, con A(X) Experience, abbiamo contemporaneamente semplificato la prassi e aumentato la potenza dell’esplorazione dei dati. Gli utenti di business che stanno iniziando ora possono ugualmente effettuare scoperte importanti, mentre gli analisti esperti possono ottenere i loro risultati in modo ancora più veloce. Crediamo che A(X) Experience aiuterà le aziende a ottenere maggiori ritorni da propri investimenti in personale e dati”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Tibco A(X) Experience, l’intelligenza artificiale applicata alla creazione di Insight

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4