Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Intelligenza artificiale e medicina, accordo tra IBM Watson Health e Guerbert

pittogramma Zerouno

News

Intelligenza artificiale e medicina, accordo tra IBM Watson Health e Guerbert

09 Ago 2018

di Redazione

Le due realtà hanno pianificato di sviluppare congiuntamente soluzioni cliniche innovative di supporto decisionale allo scopo di aiutare i medici nelle loro diagnosi sul trattamento per il cancro al fegato. La prima soluzione sviluppata è Watson Imaging Care Advisor for Liver

Aiutare i medici nelle loro diagnosi sul trattamento per il cancro al fegato, è l’obiettivo con cui è stato siglato l’accordo strategico tra Guerbet e IBM Watson Health che implica cioè l’utilizzo dell’intelligenza artificiale nell’imaging medico per il fegato.

Attraverso questa collaborazione, Guerbet, un’azienda globale specializzata sugli agenti di contrasto e soluzioni per l’imaging medico diagnostico e interventistico, e IBM Watson Health hanno pianificato di sviluppare congiuntamente soluzioni cliniche innovative di supporto decisionale.

Il primo risultato della partnership, chiamato Watson Imaging Care Advisor for Liver, è progettato per essere uno strumento di supporto clinico per i medici, che utilizzerà l’intelligenza artificiale per guidare il rilevamento, la stadiazione, la localizzazione, il monitoraggio, la terapia e la risposta del cancro al fegato primario e secondario. Il team di ricerca IBM lavorerà anche allo sviluppo delle soluzioni sfruttando ulteriori innovazioni in ambito di ricerca.

Care Advisor for Liver sarà progettato per essere compatibile con i più comuni sistemi di visualizzazione Pacs (Picture archiving and communication system), facilitando l’integrazione diretta nei flussi di lavoro degli operatori sanitari.

“Il cancro del fegato è un problema in crescita per la salute a livello globale, e l’uso dell’intelligenza aumentata sull’imaging medico può essere un valido supporto nella sua risoluzione. Siamo orgogliosi di lavorare con IBM Watson Health per sviluppare una soluzione dedicata alle patologie epatiche, che potrebbe aiutare i medici ad effettuare caratterizzazioni più informate del tessuto senza ricorrere alla biopsia” ha dichiarato Yves L’Epine, CEO di Guerbet.

“L’imaging è un’area critica nel settore sanitario in cui crediamo che l’intelligenza artificiale possa essere utilizzata per ampliare la visione del medico in modo che possa integrare maggiori informazioni relative al caso guidandolo nelle scelte diagnostiche e terapeutiche per i propri pazienti. Siamo entusiasti di riunire le rispettive competenze di IBM e Guerbet per promuovere l’innovazione in questo importante settore e, infine, contribuire a combattere la sfida del cancro del fegato a livello globale” ha affermato Anne Le Grand, Vicepresidente di Imaging presso Watson Health.

Watson Imaging Care Advisor for Liver farà parte di una famiglia di strumenti di supporto decisionale basati sull’ IBM Watson image analytics, progettata per sostenere le decisioni diagnostiche dei radiologi e clinici relativamente ai loro pazienti. Queste soluzioni sono in via di sviluppo con l’obiettivo condiviso di creare insights derivati dall’analisi delle immagini e aiutare a migliorare le decisioni cliniche.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Intelligenza artificiale e medicina, accordo tra IBM Watson Health e Guerbert

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3