Parmalat: misurare l’efficienza produttiva per migliorare le performance

pittogramma Zerouno

Parmalat: misurare l’efficienza produttiva per migliorare le performance

Parmalat ha deciso di dotarsi di uno strumento di misura dell’efficienza meccanica delle linee e delle singole macchine condiviso fra tutti gli insediamenti nazionali. Una scelta finalizzata ad intervenire da un lato in modo mirato, sulle linee da ottimizzare, dall’altro per creare uno strumento di valutazione obiettiva per il rispetto delle condizioni contrattuali sottoscritte da alcuni fornitori. Un obiettivo non semplice da raggiungere, soprattutto in considerazione della necessità di individuare parametri confrontabili e applicabili a tutte le realtà del Gruppo.
Filippo Barbieri e Daniele Ferrari della Direzione Tecnica centrale dell’azienda spiegano le esigenze e le motivazioni che hanno portato alla stretta collaborazione con Rockwell Automation.

25 Giu 2012

di Redazione

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Commenti disattivati per questo articolo

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link