Pure Storage FlashBlade fa il bilancio di risultati e traguardi innovativi | ZeroUno

Pure Storage FlashBlade fa il bilancio di risultati e traguardi innovativi

pittogramma Zerouno

News

Pure Storage FlashBlade fa il bilancio di risultati e traguardi innovativi

A 5 anni dalla sua introduzione, il vendor ripercorre i passi compiuti rendere sempre più competitiva la sua piattaforma

13 Apr 2021

di Redazione

Pure Storage festeggia il quinto anniversario della piattaforma FlashBlade e i risultati che ha raggiunti con tale soluzione.

Presentata infatti nel marzo 2016, FlashBlade ha fatto registrare ogni trimestre una crescita costante anno su anno. Già dopo due anni dalla sua general availability (GA), FlashBlade aveva raggiunto 250 milioni di dollari in ricavi e aveva più che triplicato il numero di clienti. Ancora oggi FlashBlade, ricorda Pure Storage, continua ad ampliare e diversificare la propria clientela ad una velocità notevole avendo aggiunto diverse centinaia di nuovi clienti nell’esercizio 2021 per ricavi totali che si avvicinano al miliardo di dollari in quattro anni dall’avvio della general availability. Oggi più del 25% delle società Fortune 100 utilizza FlashBlade per estrarre valore dai propri dati non strutturati.

La crescita di FlashBlade è avvenuta sulla spinta delle continue innovazioni introdotte non solo per risolvere le esigenze dei clienti, ma anche per permettere loro di sfruttare la nuova ondata di applicazioni e dati moderni al servizio del business.

Tra le innovazioni rese disponibili da FlashBlade vi è l’evoluzione della piattaforma per gestire i workload di nuova generazione. Il sistema FlashBlade è stato realizzato fin dall’inizio per offrire alta densità di capacità scale-out e prestazioni multidimensionali ed è stato successivamente potenziato con incessanti aggiornamenti funzionali come supporto SMB nativo, snapshot SafeMode per la protezione contro il ransomware e miglioramenti software progettati ad esempio per i real-time analytics.

Nel 2020 FlashBlade ha voluto definire una nuova categoria storage: Unified Fast File and Object (UFFO). Unificando le capacità per la gestione rapida sia di file che di oggetti su un’unica piattaforma, FlashBlade fornisce ai clienti un’infrastruttura a prova di futuro per affrontare l’aumento dei dati non strutturati.

Affinché i clienti possano affrontare una varietà di sfide, FlashBlade ha poi messo in atto varie partnership dedicate. Con NVIDIA, FlashBlade ha creato la AI-Ready Infrastructure (AIRI), una soluzione integrata congiunta per il deployment di deep learning su vasta scala.

Con Cohesity, FlashBlade ha dato vita a FlashRecover, Powered by Cohesity, la soluzione per la protezione dei modern data all-flash per il rapid recovery, la protezione contro il ransomware e il riutilizzo dei dati stessi. FlashBlade ha inoltre esteso la propria piattaforma unificata a file e a oggetti verso AWS Outposts, permettendo alle aziende dotate di soluzioni cloud ibride di consolidare i workload esistenti e quelli di nuova generazione.

L’abbonamento all’innovazione Pure Evergreen permette ai clienti FlashBlade di adottare nuove funzionalità senza inconvenienti, downtime né bisogno di riacquistare nuovamente la capacità posseduta, sfruttando modelli di consumo flessibili e aggiornamenti senza interruzioni operative. Con la possibilità di acquistare FlashBlade Unified Fast File and Object Service attraverso Pure as-a-Service, i clienti possono scegliere tra i livelli Premium e Ultra Performance per supportare non solo i tradizionali workload a file e a oggetti cloud, ma anche un’ampia varietà di esigenze in ambito AI, machine learning, HPC e sviluppo software, e tutto in modalità a consumo pay-as-you-go.

“La crescita di FlashBlade ha superato tutti i benchmark di settore e sono particolarmente orgoglioso della varietà e vastità di una base di clienti in rapida espansione come la nostra. Guardando a un futuro in cui una significativa maggioranza dei dati sarà di tipo non strutturato, FlashBlade è il comprovato elemento di innovazione per creare le infrastrutture di cui le aziende hanno bisogno per capitalizzare i dati moderni e di nuova generazione”, ha dichiarato Matt Burr, Vice President e General Manager of FlashBlade di Pure Storage.

I clienti FlashBlade sono tra i più soddisfatti del settore, particolarità che contribuisce all’affermazione di Pure all’interno dell’1% dei migliori punteggi NPS tra le aziende B2B. Sulla base dei giudizi espressi dai clienti, FlashBlade è Gartner Peer Insights Customers’ Choice per il 2021 nella categoria Distributed File Systems and Object Storage, mentre TrustRadius ha assegnato a FlashBlade il premio 2020 Top Rated Award per la categoria Object Storage.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

R
Ransomware

Articolo 1 di 3