Così si è arricchito l’ecosistema di un’azienda ferroviaria

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards

Così si è arricchito l’ecosistema di un’azienda ferroviaria

Kyndryl ha realizzato tecnologie che consentono l’esposizione dei servizi della piattaforma del cliente attraverso API. Per la realizzazione del modulo di esposizione e gestione API è stato scelto il prodotto IBM API Connect

31 Ago 2022

di Redazione

Il servizio protagonista del progetto dal titolo API economy per il trasporto ferroviario realizzato da Kyndryl (e risultato finalista ai Digital Awards 2022 per la categoria CRM/Soluzioni per Marketing e Vendite) nella sua interezza, includendo cioè tecnologia e processi, ha consentito la razionalizzazione, l’automazione e la rapida integrazione di terze parti con significativi impatti positivi sia in termini economici che di immagine.

Tale progetto riguarda una primaria azienda di trasporto ferroviario ed era finalizzato ad aumentare la propria capacità commerciale mediante un programma di apertura della sua piattaforma di vendita multicanale al mondo delle agenzie di viaggio on-line. Al partner IT, Kyndryl, è stata richiesta una soluzione per gestire l’accesso ai servizi offerti dalla piattaforma in sicurezza e con garanzia di rispetto dei livelli di servizio concordati in funzione di differenti piani di accesso.

Le tecnologie alla base della piattaforma

La soluzione proposta e poi realizzata ha comportato l’introduzione di un nuovo componente per l’esposizione dei servizi della piattaforma del cliente attraverso API. Per la realizzazione del modulo di esposizione e gestione API è stato scelto il prodotto IBM API Connect e, in particolare, quattro componenti.

In primo luogo, API Management Portal: per la gestione del ciclo di vita delle API, la creazione di insiemi di API offerti come prodotti e la composizione di piani di accesso differenziati. I piani di accesso consentono di definire diversi livelli di servizio in funzione del throuput massimo supportato (numero massimo di chiamate alle API consentito nell’unità di tempo) e le politiche di sicurezza da applicare.

Il Developer Portal, nel contesto specifico, rappresenta il portale a cui accedono gli sviluppatori software delle agenzie di viaggio online per sviluppare il codice di integrazione con la piattaforma del cliente. Sul portale sono pubblicati i prodotti definiti attraverso il componente precedente che gli utenti autorizzati possono sottoscrivere per chiamare le relative API e accedere ai servizi corrispondenti.

L’API Gateway fornisce agli utenti registrati il punto di accesso runtime alle API, realizza i controlli necessari per il rispetto delle quote e le politiche di sicurezza assegnate. Raccoglie, inoltre, dati di utilizzo per alimentare Analytics. Quest’ultimo garantisce funzioni di analisi sull’utilizzo delle API raccogliendo e memorizzando informazioni relative alle API e ai loro utilizzatori.

Il nuovo software è stato installato in modalità virtual appliance nella DMZ (demilitarized zone) della piattaforma commerciale, in modo da consentire l’accesso sicuro ai suoi servizi di back-end.

Sono stati predisposti 4 ambienti per gestire il ciclo di vita dell’integrazione dei partner esterni (sviluppo, test, staging e produzione) nei processi DevOps della piattaforma.

API economy per il trasporto ferroviario

Come si è svolto il progetto e quali effetti ha generati

Il progetto ha richiesto una fase di qualche mese per la definizione dei requisiti e per delineare una proposta tecnico economica che ha dovuto poi trovare il finanziamento necessario.

Dal momento della sottoscrizione dell’ordine di lavoro, il progetto ha avuto una durata di 28 settimane per la predisposizione di tutti gli ambienti e per la messa a punto del nuovo processo di onboarding dei partner delle agenzie di viaggio online.

Per l’esecuzione è stata formata una squadra di persone già parte dell’organizzazione a supporto del cliente con il responsabile progetto e l’architetto IT tutti focalizzati temporaneamente sul progetto, accanto a risorse tecniche condivise con le altre iniziative in corso.

Questo ha permesso di sfruttare la conoscenza approfondita del contesto, del cliente e dei suoi processi di governance dei servizi IT. Particolare attenzione è stata posta per la definizione del processo di onboarding sulla piattaforma e delle sue interrelazioni con gli aspetti commerciali e contrattuali tra il cliente e i suoi partner. È stato inoltre predisposto un servizio di supporto per accompagnare i partner in tutte le fasi di integrazione con la piattaforma, dalla progettazione all’attivazione in esercizio.

Il progetto è stato un successo per il cliente che ha potuto estendere la propria capacità di penetrazione sul mercato attraverso l’integrazione di partner commerciali con i propri portali di pianificazione dei viaggi, permettendo l’accesso diretto, sicuro e controllato alla propria piattaforma.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards

Articolo 1 di 4