Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Cos’è e come deve essere la fabbrica intelligente secondo Reply

pittogramma Zerouno

News

Cos’è e come deve essere la fabbrica intelligente secondo Reply

07 Dic 2017

di Redazione

La società, integrando varie tecnologie di IoT, analytics e machine learning indica come poter rendere più flessibili e connessi i processi industriali

Rendere flessibili e connessi i processi di produzione e lavorazione industriale, è il fine di Reply, che, con oltre 20 anni di esperienza nell’applicazione della tecnologia al contesto produttivo e logistico, si sta impegnando nella risposta alle sfide di Industria 4.0 dal punto di vista del controllo e dell’integrazione del processo di produzione e di manutenzione degli impianti, nonché sul fronte della gestione della qualità, delle risorse e della supply chain.

In particolare, la piattaforma Reply Manufacturing Operations Management Brick vuole rappresentare la spina dorsale dell’ambiente produttivo di una fabbrica, in quanto agisce da hub centrale per la standardizzazione dei flussi di dati inviati da macchine e dispositivi. Brick Reply svolge cioè un ruolo cruciale in un’impresa industriale estesa, in quanto consente la pianificazione e la gestione di tutti i flussi di produzione. Ciò implica anche nuovi requisiti in materia di logistica: l’integrazione nativa con la soluzione di Warehouse Management Click Reply abilita processi di produzione flessibili e interconnessi, creando un modello di fabbrica intelligente.

L’orchestrazione della produzione avviene in tempo reale, prendendo in considerazione l’effettiva disponibilità di tutte le risorse coinvolte. La progressiva adozione dei metodi di Machine Learning migliora il flusso dei materiali attraverso il processo di produzione e riduce al minimo i tempi di inattività dei macchinari.

Nell’ambito della Predictive Maintenance, Reply ha sviluppato una soluzione basata su metodi di Machine Learning che analizza i dati acquisiti e, attraverso l’utilizzo di modelli predittivi, calcola i tempi di inattività di macchinari e impianti. Ciò porta a una pianificazione più efficiente delle attività di manutenzione, contribuisce a evitare tempi di inattività non pianificati e garantisce che i mezzi di produzione siano sempre disponibili.

Reply integra le soluzioni software per l’Industrie 4.0 con un’ampia gamma di competenze ed esperienze sviluppate nell’area della system integration, dei servizi digitali, della cyber security e della consulenza che sono messe a disposizione dei clienti. Ciò consente a questi ultimi di completare il processo di trasformazione digitale della produzione facendo leva su altre componenti tecnologiche e competenze di Reply, come il Cloud Computing, l’Intelligenza Artificiale, l’Internet of Things (IoT) e l’additive manufacturing attraverso la stampa 3D, per evolvere le proprie attività.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
Industria 4.0

Articolo 1 di 4