Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Huawei, focus su 4 aree di ricerca per l’innovazione mobile

pittogramma Zerouno

News

Huawei, focus su 4 aree di ricerca per l’innovazione mobile

15 Mar 2017

di Redazione

X Labs rappresenteranno la piattaforma globale aperta di collaborazione e comunicazione sulle tematiche relative allo sviluppo di soluzioni innovative per il mondo mobile; dalla tavola rotonda che si è svolta tra gli operatori del settore durante il Mobile World Congress, sono emerse alcune linee guida su cui Huawei intende concentrarsi per il prossimo futuro

Droni connessi, il passaggio in cloud di servizi e contenuti relativi a realtà virtuale e realtà aumentata, robotica wireless e veicoli connessi, sono le quattro aree sulle quali ci si deve confrontare secondo Huawei per portare innovazione nel mondo mobile. È quanto emerso in occasione della tavola rotonda “X Labs” che si è tenuta durante il Mobile World Congress 2017 al quale hanno partecipato molteplici vendor del mondo mobile (Intel, GE, Bosch Connected Devices and Solutions, Toshiba, Philips Lighting, Noitom, Continental, Dnp e CloudMinds), inclusi operatori quali China Mobile. In futuro, tutti i servizi saranno fruibili attraverso applicazioni mobili, ciò creerà numerose opportunità di sviluppo in tre principali settori: video, soluzioni smart per abitazioni e settori verticali. Se gli operatori vorranno trarre benefici da queste nuove opportunità, sarà fondamentale che costruiscano reti application-driven e contribuiscano alla realizzazione di un ecosistema aperto. Questo quanto emerso dalla discussione che si poneva l’obiettivo di offrire dettagli sulla direzione da dare alla ricerca.

X Labs è stato annunciato ufficialmente lo scorso novembre. I laboratori desiderano offrire una piattaforma di innovazione aperta e promuovere una collaborazione integrata un ecosistema intersettoriale. Questa piattaforma può essere sfruttata da partner, aziende verticali e fornitori di servizi per esplorare congiuntamente i futuri scenari di utilizzo di applicazioni video in mobilità, soluzioni smart per abitazioni e tecnologie per settori verticali, con l’obiettivo di guidare l’innovazione tecnologica e di business.

“Nel 2017 X Labs – ha dichiarato Peter Zhou, Chief Marketing Officer di Huawei Wireless Solution – si concentrerà su quattro principali aree di ricerca. Droni connessi, cloud VR/AR, robotica wireless e veicoli connessi. Questo grazie a una stretta collaborazione tra partner in tutto il mondo. Insieme esploreremo l’inesplorato con l’obiettivo di spingere sempre più lontano i confini della tecnologia wireless, sviluppare nuove applicazioni e creare nuove opportunità”.

X Labs fornirà una varietà di spunti costruttivi attraverso confronti su tematiche tecniche, tavole rotonde e ricerche di settore, finalizzati alla realizzazione di soluzioni innovative. Huawei invita tutti i partner a partecipare alla ricerca di tecnologie innovative nelle quattro aree per scoprire nuove applicazioni e promuovere il successo condiviso in tutto l’ecosistema.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
Business
I
Innovazione It
M
Marketing
R
Robotica

Articolo 1 di 3