Ecco il cloud su misura costruito da TWT ed Equinix | ZeroUno

Ecco il cloud su misura costruito da TWT ed Equinix

pittogramma Zerouno

Attualità

Ecco il cloud su misura costruito da TWT ed Equinix

In occasione del Webinar che si svolgerà il 23 marzo alle 11.00, Equinix e TWT racconteranno i vantaggi generati dalla trasformazione digitale abilitata da strategie cloud supportate da player capaci di assicurare infrastrutture e tecnologie all’avanguardia, accanto a competenze specifiche

10 Mar 2021

di Redazione

Semplificare il collegamento di servizi cloud e agevolare la trasformazione digitale abilitata da infrastrutture potenti e sicure. È il tema del Webinar che si terrà il 23 marzo alle 11 e illustrerà i vantaggi derivati dall’interconnessione globale garantita da un player come Equinix combinata ai servizi personalizzati offerti da TWT. Le due aziende hanno, infatti, siglato la loro partnership proprio per supportare la migrazione al cloud delle PMI.

Migrazione al cloud, i vantaggi

Durante il Webinar dal titolo La rete di nuova generazione per accelerare la trasformazione digitale verrà illustrato come e perché la migrazione a servizi cloud e, più nello specifico, l’adozione di strategie ibride e multi cloud favoriscano la possibilità di creare nuovi servizi IT in modo veloce, sicuro e di sfruttare tecnologie innovative quali l’edge computing, senza necessità di investimenti in apparati e servizi, gestione e manutenzione. Una possibilità a portata di tutte le realtà e non solo, come spesso si pensa, riservata a grandi enterprise.

New call-to-action

Digital transformation in cloud, il ruolo di Equinix e TWT

Equinix ha un’infrastruttura distribuita che si compone di oltre 220 data center dislocati in tutto il mondo, in particolare in 63 aree metropolitane, e che interconnette quasi 3mila cloud provider.

TWT (fornitore di soluzioni innovative in ambito Cloud, Unified Communication, Server dedicati e virtuali) è in grado di sfruttare l’infrastruttura distribuita di Equinix per costruire soluzioni customizzate in base alle necessità delle diverse organizzazioni.

In seguito alla collaborazione tra le due società, siglata a giugno 2020, le abilità progettuali di TWT sono oggi abbinate a Equinix Cloud Exchange Fabric, il servizio di interconnessione on demand che consente agli utenti di collegare la loro infrastruttura distribuita con quella di qualsiasi altra che è su Piattaforma Equinix.

Grazie a questo connubio tecnologico le aziende utenti potranno accedere al cloud mediante connessioni sicure, avranno assicurata velocità di trasmissione dei dati e potranno anche risolvere esigenze specifiche. I tecnici specializzati TWT sono, infatti, specializzati nello studiare e poi implementare architetture su misura delle necessità di ciascuno. Si pensi, per esempio, a aziende che utilizzano più cloud provider, imprese che vogliono far dialogare in maniera efficiente e sicura cloud pubblici e privati e così via.

In pratica, i tecnici TWT collegano l’azienda utente verso il cloud in modo dedicato, stabilendo Sla e promettendo massima riduzione dei tempi di risposta (grazie anche all’uso di connessioni private) per la realizzazione di servizi innovativi. Per fare un solo esempio, particolarmente importante in questo periodo storico in cui l’utilità di fare lavoro da remoto è diventata vitale, TWT aiuta le imprese a virtualizzare i propri sistemi, dai personal computer (per lavorare con qualsiasi dispositivo come se si fosse al proprio pc aziendale) in poi.

Inoltre, l’operatore di telecomunicazioni, grazie alla propria esperienza ultraventennale agevola il collegamento tra cloud privato e cloud pubblico promuovendo un’efficace strategia hybrid cloud, si propone di supportare gli utenti finali nella costruzione e poi governance di ambienti multi cloud.

Più nello specifico, coloro che avranno modo di seguire il Webinar scopriranno come aumentare il numero di servizi gestiti direttamente in cloud, espandere le opportunità di interconnessione globale e progettare e poi gestire un’infrastruttura di rete cloud ready tecnologicamente avanzata e scalabile.

CLICCA QUI per scaricare il white paper: Come gestire le infrastrutture ibride garantendo sicurezza intrinseca e proattiva
R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4