Digitalizzazione della PA, ecco come funziona il modello Entando

pittogramma Zerouno

News

Digitalizzazione della PA, ecco come funziona il modello Entando

Denominato Composable PA, il modello si traduce nella creazione di un’architettura composta da elementi modulari standardizzati, intercambiabili e riusabili, strutturati intorno a specifiche funzionalità di business

08 Mar 2022

di Redazione

Per concretizzare, velocizzare e semplificare il processo di digitalizzazione intrapreso dalla Pubblica Amministrazione, Entando, fornitore della piattaforma di composizione di applicazioni (Application Composition Platform o ACP) per Kubernetes, propone un approccio completamente nuovo, in linea con quello che Gartner definisce uno dei top trend tecnologici dei prossimi anni, l’Intelligent Composable Business.

In particolare, il modello di Entando, denominato Composable PA, si traduce nella creazione di un’architettura composta da elementi modulari standardizzati, intercambiabili e riusabili, strutturati intorno a specifiche funzionalità di business, definite Packaged Business Capabilities (PBC), rese poi disponibili attraverso un marketplace di componenti interno ad una organizzazione, attraverso il quale condividere e riusare i componenti su più applicazioni.

Entando si impegna a fornire quindi gli strumenti per disegnare un’applicazione modulare creando componenti, in termini di microfrontend, microservizi, elementi di User Interface, template, metadati che possono essere assemblati e impacchettati, con diversi livelli di granularità, per realizzare le PBC, semplificando, automatizzando e accelerando l’adozione del modello composable all’interno della PA.

In altre parole, partendo dalle esigenze degli enti pubblici di offrire nuovi servizi online o interfacciare servizi interni per portarli all’esterno, grazie alla modalità cloud-native, si potranno riutilizzare, personalizzare e riadattare singoli componenti già acquisiti da amministrazione in amministrazione, ogni volta che se ne presenta la necessità, ottimizzando gli investimenti realizzati.

Questo anche nell’ottica di un adeguamento alle “Linee guida su acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni” previste dal Codice dell’Amministrazione Digitale, pubblicate da Agid.

“L’application composition platform Entando, che fa della modularizzazione il suo punto di forza, si contraddistingue proprio per questo business model che riteniamo possa essere fondamentale nell’ambito del PNRR per modernizzare le applicazioni della PA e sfruttare tutte le potenzialità che le infrastrutture cloud sono in grado di offrire. Entando consente di creare composable application cloud-native resilienti, flessibili e agili, abilitando la PA a rispondere rapidamente alle attuali richieste del mercato e ad accelerare il proprio processo di innovazione” ha commentato Walter Ambu, presidente e fondatore di Entando.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4