Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

La scelta del modello di business ottimale sulla base della propria industry

pittogramma Zerouno

Metodologie

La scelta del modello di business ottimale sulla base della propria industry

Catena del valore, Platform Business Model o Blockchain: a quale dei tre tipi converrà far appartenere il Modello di Business primario? Hung LeHong, Distinguished VP Analyst, Gartner, esemplifica i vantaggi dei diversi modelli in relazione a differenti industry

01 Apr 2019

di Rinaldo Marcandalli

Nell’articolo “I 3 modelli di riferimento per il Business Digitale e per gli Ecosistemi secondo Gartner” Hung LeHong, Distinguished VP Analyst, Gartner, spiega le caratteristiche dei tre modelli di business di riferimento per il business digitale (Catena del valore, Platform Business Model o Blockchain) e suggerisce di valutare quale dei tre presenta i maggiori vantaggi, in 4 aree: Proposta di valore, Clienti, Modello finanziario, Capacità da impegnare (figura 1).

Figura 2: Proposta di valore, Modello finanziario, i profili dei Clienti, e le capacita funzionali e tecnologiche, con il margine complessivo (revenue-cost) che messe assieme producono: ecco i criteri su cui ragionare per adottare il nuovo modello di business digitale per la propria azienda Fonte: Gartner, 2018

Decisivo è il fattore settore d’industria, in ogni area LeHong fornisce un esempio industry di successo.

Proposta di Valore: Finance

Una Banca di grande tradizione potrà sempre dire, “forniamo un servizio finanziario forse a tassi un po’ più alti, ma siamo un brand fidato e garantiamo conformità a regole e garanzie”

In un Platform business model il cliente trova tassi di interesse interessanti, garantiti dal fornitore di piattaforma sia per i Borrower sia per i Lender: garante è il fornitore di Platform.

Il Decentrato offre la massima libertà nel trovare credito e tassi da chiunque, da qualunque paese. La garanzia viene dalla registrazione Blockchain che è prova irrefutabile in contestazioni.

Insomma, fiducia e flessibilità, tra loro inversamente proporzionali, dipendono dall’ente intermediario, Istituto, piattaforma o tecnologia che sia.

Il Customer Side: Logistica trasporti

Se non ci fosse stato Uber, ci sarebbe potuto benissimo essere un servizio digitale in stile Catena del valore effettuato da una Società di taxi in cui seguire su smartphone la posizione del taxi in arrivo. L’avvento di Uber Platform avrebbe disintermediato la Società di taxi, ma ci sono Società Cooperative di Taxi operanti, che dotandosi dell’App di cui sopra possono offrire un servizio trasporto cliente con modello Catena valore, competitivo.

Insomma, se Uber “è una potenza per l’eccellente ‘stringa di clienti’ che possiede”, dice LeHong, e per il modello platform, la sua concorrenza ha tutto l’interesse a quantomeno digitalizzare il front-end dei suoi servizi alla clientela.

foto di hung le gong
Hung LeHong, Distinguished VP Analyst, Gartner

Lato Distribuito, un articolo su Forbes citato da LeHong si pone la domanda: e se la gente si potesse collegare direttamente con i taxisti? “C’è qualche punto da indirizzare, ma il potenziale sicuramente c’è per una scelta ‘point to point’ da una lista di taxisti disponbili a chiamata, che dinamicamente si mette in linea su una blockchain”.

Il Financial Model: Retail

Carrefour, esempio di Catena del Valore classica, “asset-heavy”, con dipendenti, “possiede” magazzino (inventory) e asset finanziari, tutto il capitale necessario. E come tutto il retail produce margine a single digit.

Alibaba, classica piattaforma che connette le controparti e ne abilita il commercio: asset-light, ha margini sostanziosi e scalabilità senza scalare incrementalmente i costi. Airbnb riesce ad aggiungere un migliaio di case in affitto a Barcellona semplicemente mettendole in lista. Non è un caso che le sette più grandi compagnie per capitalizzazione di mercato abbiano il modello Platform come modello di business digitalizzato per le loro unità di business.

OpenBazaar, una specie di e-Bay “vuoto” e che tiene il conto delle transazioni, collega chi vuol vendere a chi vuol comprare puntando sulla cost efficiency e minimizzando gli intermediari. Fa margine anche in un mondo totalmente decentrato, ma anche grazie a un financial model leggero di Business Platform. Lo stesso vale per le criptovalute: chi le usa, usa un Cryptocurrency Exchange, cioè si avvale di un financial model leggero di un Business platform.

Rinaldo Marcandalli

Giornalista

Consulente aziendale e giornalista. 40+ anni di esperienza nello sviluppo software, laboratorio IBM e field, nelle telecomunicazioni prima e poi nelle applicazioni e nel governo del Dipartimento It. Esperienze sul campo in settori bancario, in particolare interbancario, assicurativo e pubblica amministrazione. Da 20+ anni segue prima da consulente e poi come giornalista l’evoluzione dei processi nei settori e da 10+ anni la loro trasformazione progressiva al digitale, specializzandosi nello studio della riorganizzazione agile, digitale e smart delle Aziende.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
Digital Business
F
Finance
R
Retail
T
Trasporti
La scelta del modello di business ottimale sulla base della propria industry

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4