Futuro dei CIO: gap tra chi vogliono diventare e come si vuole che diventino

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards 2022

Futuro dei CIO: gap tra chi vogliono diventare e come si vuole che diventino

Pubblicato il 01 Dic 2022

di Redazione

Diventare “uomini di azienda” è la prospettiva dei CIO nei prossimi anni. Che lo vogliano o meno, col crescere della loro importanza strategica, sono chiamati a dialogare con il business e collaborare a iniziative comuni. Questo il punto di vista esterno, ma molti CIO sembrerebbero immaginare un percorso più in continuità.

È su tale disallineamento di visioni che si interroga Francesco Cavarero, CIO di Miroglio, intervistato in occasione dei Digital360 Awards, evento organizzato assieme al CIOSummIT.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards

Articolo 1 di 4