Digital360Awards 2022 ai nastri di partenza

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards

Digital360Awards 2022 ai nastri di partenza

Si è aperta la raccolta delle domande di partecipazione ai Digital360 Awards 2022. Il contest, all’interno del percorso sviluppato in partnership con CIOSummIT che vede confrontarsi la più grande community di CIO italiani, vuole promuovere la cultura dell’innovazione e dell’imprenditorialità in ambito digitale in Italia

14 Mar 2022

di Redazione

Parte ufficialmente la settima edizione dei Digital360 Awards con l’apertura delle iscrizioni online e il taglio del nastro di partenza del percorso 2022, sviluppato congiuntamente con CIOSummIT, il cui fulcro è il coinvolgimento di tutti gli attori principali del mondo ICT: da una parte i CIO e top manager coinvolti nella Giuria, dall’altra, importanti tech company pronte a illustrare le prospettive di evoluzione tecnologica e di business più avanzate.

Nell’edizione 2021, il percorso si è concluso con il (gradito) ritorno al tradizionale evento in presenza nell’outdoor di Lazise. La finale è stata preceduta da due eventi digitali che hanno visto la partecipazione di 100 CIO ciascuno e 46 progetti finalisti ai quali è stata offerta la possibilità di accendere i riflettori sulle proprie soluzioni, presentandone vantaggi e benefici alla platea di CIO e top manager. Nove i progetti premiati, scelti attraverso i 4.300 voti espressi dalla Giuria composta da oltre 170 CIO.

Il percorso 2022 e le categorie in gara

Il tutto si amalgama in un format articolato in un contest finalizzato a individuare i migliori progetti di trasformazione digitale, selezionati in base a criteri di originalità e innovazione, rilevanza dei benefici apportati e replicabilità. Quanto alle categorie tematiche, si va dalle proposte in materia di Big Data Analytics a quelle di Cloud Computing, sino all’area CRM/Soluzioni per marketing e vendite, Information & Cyber Security, Internet of Things, Machine learning e Intelligenza artificiale, Mobile business, Smart working e collaboration, sino alle Soluzioni B2b e di eSupply chain e alle Soluzioni infrastrutturali.

Al via la nuova avventura

Forte dell’ormai consolidata partnership fra Digital360, primo promoter italiano dell’incontro B2B tra domanda e offerta di innovazione digitale, e le associazioni che hanno dato vita al CIOSummIT, con il coinvolgimento di top CIO provenienti da tutta Italia, il contest apre alle nuove candidature ribadendo il suo storico obiettivo: immortalare idee che danno voce all’evoluzione digitale in corso e generare, così, un meccanismo virtuoso di condivisione delle best practice tra imprese, fornitori, startup, centri di ricerca e istituzioni.

Nelle sue sei edizioni, i Digital360Awards hanno coinvolto complessivamente circa 750 realtà, con 73 progetti premiati contribuendo a mettere in luce la vera trasformazione digitale, individuando, selezionando, facendo emergere e premiando le migliori soluzioni applicate, oggi sul mercato.

Soluzioni che hanno saputo distinguersi per originalità, benefici concreti e replicabilità del modello. E sono proprio questi i parametri su cui verranno valutati anche quest’anno i progetti, le cui candidature potranno essere inviate fino al 15 aprile.

La formula, come da tradizione, prevede una prima valutazione da parte della Giuria di oltre 180 CIO e l’individuazione dei finalisti, che intraprenderanno il percorso verso la finale, avviando un confronto quest’anno ancora più stretto e collaborativo con i membri della Giuria del Digital360Awards.

Il prossimo appuntamento è per il 7 aprile, momento in cui la Giuria e le associazioni del CIOSummi.IT coinvolte nel percorso 2022 daranno ufficialmente il via ai lavori, che quest’anno vedranno tutti i soggetti coinvolti in una riflessione collettiva sull’evoluzione della digitalizzazione e sulla sua capacità di focalizzarsi sulla definizione di quei punti cardinali, a livello etico e valoriale, che possano portare alla definizione della dimensione in cui si collocherà il nuovo “Homo Digitalis”.

Si passerà quindi alla fase di Coaching lab, nel corso della quale verranno creati momenti di confronto e collaborazione tra i finalisti (autori di un pitch) e alcuni CIO della Giuria; quindi al momento della realizzazione degli Emotional video, per mettere in evidenza caratteristiche e vantaggi della soluzione presentata. La gara si chiuderà con l’appuntamento di Final Challenge e Celebration in cui avverrà la votazione finale con la proclamazione dei vincitori delle singole categorie tecnologiche, alla presenza dei CIO, dei top manager, delle tech company e di un panel di relatori di rilievo.

Sul tutto, l’ampia copertura giornalistica garantita dagli articoli e video pubblicati sul Network Digital360 offre all’utente finale una visione completa e approfondita dell’evento. I giornalisti del Gruppo, lungo tutto il corso dell’anno, danno voce alle imprese che partecipano al contest, contribuendo ad accrescere ulteriormente il valore, la diffusione, la visibilità e le potenzialità dei progetti di innovazione in concorso ai Digital360 Awards. Un’opportunità che, come già verificato da molte delle realtà che hanno partecipato alle edizioni precedenti, permette di raggiungere un numero elevato di potenziali clienti e di presentarsi loro con maggiore autorevolezza, prestigio e credibilità.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards

Articolo 1 di 4