Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Cubeyou: capire la social customer experience

pittogramma Zerouno

Cubeyou: capire la social customer experience

11 Giu 2014

di Redazione

Elena Colombo, Sales Manager e Matteo Forgiarini, Country Manager & Chief data analyst, presentano la loro startup

La startup ha sviluppato una tecnologia per offrire ricerche di mercato basate sul comportamento degli utenti sui social media. Con tempi e costi estremamente contenuti rispetto ai competitor tradizionali, CubeYou promette valori più reali perché basati su miliardi di interazioni e milioni di utenti. La tecnologia, frutto di un algoritmo sviluppato in collaborazione con l’Università di Cambridge, riesce a profilare gli utenti sulla base del loro comportamento online.
La mission di CubeYou è offrire supporto al team di marketing aziendale per pianificare le proprie attività sulla base della conoscenza del comportamento dei clienti, ma anche per realizzare prodotti e servizi che i clienti vorrebbero sulla base della conoscenza del loro profilo e sulla previsione dei loro comportamenti.
Il team, di età media sotto i trent’anni, è situato nella sede di Milano per la parte di ricerca e sviluppo, dal reperimento dei dati fino alla produzione del report; al suo interno ci sono competenze informatiche, psicologiche e di analisi del dato. La parte sales è invece negli Usa, mercato al quale CubeYou punta per espandersi.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

S
Social Network
U
User Experience

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3