Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Informatica 9.5: miglior integrazione di Hadoop

pittogramma Zerouno

Informatica 9.5: miglior integrazione di Hadoop

24 Lug 2012

di Nicoletta Boldrini

Informatica annuncia nuove funzionalità per la piattaforma Informatica 9.5 grazie alle quali Hadoop può essere utilizzato anche a livello enterprise.

Informatica lancia la nuova release della propria piattaforma, Informatica 9.5 inserendo nuove funzionalità in grado di migliorare le caratteristiche di gestione, interoperabilità e produttività. In particolare, la nuova architettura consente alle aziende di incrementare il rendimento dei big data, attraverso: maggiore interoperabilità per accedere ai dati, compresi quelli provenienti dai social media, e la possibilità di spostarli all’interno di Hadoop, in modalità sia batch sia real-time; incremento della produttività grazie alla possibilità di progettare graficamente attività di integrazione di dati e flussi di lavoro all’interno della piattaforma Informatica e, successivamente, di distribuirli e implementarli in modo nativo in Hadoop; migliore gestione di tutti i dati aziendali, compresi i dati in Hadoop, sfruttando una comune piattaforma di integrazione dei dati.

“Hadoop non può sussistere da solo. Affinché diventi una tecnologia di riferimento e superi le proprie lacune, i clienti devono poterlo gestire quale parte del loro intero ambiente It, riutilizzando dati, competenze di sviluppo e attività in Hadoop”, sostiene James Markarian, Chief technology officer di Informatica. “Informatica 9.5 garantisce alle aziende gestione, interoperabilità e produttività necessarie ad adottare velocemente Hadoop, massimizzando così il rendimento dei big data”.

Accesso ai dati social e utilizzo di Hadoop in near real-time

Il social computing continua a crescere in modo esponenziale; sono molte infatti le aziende che hanno compreso le potenzialità rappresentate dai dati dei social media per ottenere una maggiore visibilità del mercato e dei clienti. Informatica 9.5 offre un’integrazione dei dati social ed è in grado di spostarli, a qualsiasi latenza, all’interno di Hadoop in modalità batch, streaming o attraverso la replica dei dati. Oggi, Informatica 9.5 include supporto streaming a Twitter e una Api in streaming per Rss, Atom o altri protocolli di feed web. Inoltre, la piattaforma offre supporto a Informatica Fast Clone e Data Replication Hdfs per grandi volumi di snapshot e permette di duplicare i dati in Hadoop in near real time.

Maggiore produttività e operatività nativa in Hadoop

Informatica 9.5 migliora la capacità delle aziende di integrare e gestire tutti i loro dati utilizzando una piattaforma di integrazione dei dati comune. L’integrazione dei dati è garantita grazie alla funzionalità Informatica HParser che consente di processare tutte le attività di analisi dei dati in modalità nativa su Hadoop, senza dover scrivere codice. Proprio a tal fine, Informatica 9.5 ha introdotto nuovi miglioramenti in Informatica HParser per l’analisi dei big data. La nuova release, infatti, garantisce un più ampio supporto ai formati di interscambio e serializzazione dei dati: le aziende, per esempio, possono effettuare un’analisi dei dati nativi di Google Protobuf (formato di serializzazione binaria utilizzato da Google per la maggior parte delle loro comunicazioni dati) e trasformarli su Hadoop.

Migliore gestione: piattaforma comune per l’integrazione dei dati

Le aziende non possono sfruttare appieno Hadoop senza disporre di funzionalità gestionali di livello enterprise. Informatica 9.5 diventa una piattaforma comune per l’integrazione dei dati e quindi facilita la gestione. Infatti, garantisce: archiviazione dei dati basata su policy per Hadoop che riduce i costi di storage e di conformità alle normative e offre una visione nuova e approfondita di tutto il patrimonio informativo dell’azienda; supporto del carico di lavoro misto che consente di sviluppare, implementare, monitorare e gestire insieme le attività Hadoop e non Hadoop in un ambiente It ibrido.

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Api
I
Intelligenza Artificiale
S
Social Network
Informatica 9.5: miglior integrazione di Hadoop

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 5