Telco per l’Italia 2022: a Roma si affronta il futuro

pittogramma Zerouno

Attualità

Telco per l’Italia 2022: a Roma si affronta il futuro

Torna l’evento CorCom-Digital360 dedicato al mondo delle telecomunicazioni. L’appuntamento affronterà tutti i temi “caldi” settore coinvolgendo gli operatori del settore, associazioni, sindacati e istituzioni. Dalla banda ultralarga, alle nuove tecnologie e al percorso del PNRR.

19 Apr 2022

di Redazione

Il titolo scelto per l’evento Telco per l’Italia 2022 organizzato per il prossimo 3 maggio a Roma da CorCom-Digital360 non potrebbe essere più evocativo e legato al momento che stiamo attraversando. Il compito di “Re-inventare il futuro”, nel quadro attuale delle telecomunicazioni, si allaccia a una serie di processi di carattere economico, tecnologico e sociale che rappresentano un’occasione imperdibile per tutti i soggetti del settore.

Gli scenari che si aprono grazie al PNRR, le nuove tecnologie che stanno prendendo piede nel settore, il tema della sostenibilità ambientale e del processo di digitalizzazione guidato dai progetti per la banda ultralarga fissa e mobile sono solo alcune delle sfide che gli operatori del settore si trovano ad affrontare.

New call-to-action

Per fare il punto sul processo di trasformazione che stiamo attraversando, l’evento prevede un ricco programma che si articolerà tra le 9:30 e le 17:30 e si aprirà con l’intervento del Presidente di Digital360 Andrea Rangone, che illustrerà lo scenario e lo stato dell’arte aggiornato del mercato delle Tlc.

A seguire, la partecipazione della Sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo economico Anna Ascani e di altri esperti del settore come Franco Accordino, Head Unit Investment in High-Capacity Networks Commissione Europea, il Commissario Agcom Antonello Giacomelli, l’AD di Infratel Marco Bellezza e Alessandro Gropelli, Deputy Director-General, Director of Strategy & Communications dell’Etno, associazione che rappresenta le principali telco europee.

Dalla banda ultralarga alle nuove tecnologie

A completare la giornata, due tavole moderate dal Direttore di CorCom Mila Fiordalisi, cui prenderanno parte i rappresentanti del mondo dell’industry. La prima, prevista in mattinata, vedrà gli operatori TLC impegnati a fare il punto sul processo di digitalizzazione che punta a portare (tra mille difficoltà) la connessione a banda ultralarga in tutto il territorio italiano. La tavola pomeridiana, invece, si concentrerà sui nuovi servizi e tecnologie che caratterizzeranno il prossimo futuro. L’espansione del cloud, la necessità di una svolta “green”, la virtualizzazione degli asset e l’emersione delle piattaforme convergenti saranno solo alcuni dei temi che verranno trattati.

Il programma si conclude con un confronto che coinvolgerà il mondo della politica e le parti sociali. Oltre a Laura Di Raimondo, Direttore Asstel e Salvo Ugliarolo, Segretario Generale Uilcom-Uil, parteciperanno Enza Bruno Bossio, Deputata Partito Democratico, Commissione trasporti e Tlc Camera; Massimiliano Capitanio, Deputato Lega, Commissione Trasporti e Tlc Camera; Maurizio Gasparri, Senatore Forza Italia; Mirella Liuzzi, Deputata Movimento 5Stelle, Commissione Trasporti e Tlc Camera; Federico Mollicone, Deputato e Responsabile Innovazione Fratelli d’Italia e Luciano Nobili, Deputato Italia Viva, Commissione Trasporti e Tlc Camera.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4