Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sistemi anticontraffazione, IoT e non solo: ecco l’Internet Book of Things di 1trueid

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards 2018

Sistemi anticontraffazione, IoT e non solo: ecco l’Internet Book of Things di 1trueid

12 Ott 2018

di Redazione

Questo sistema brevettato di 1trueid risponde all’esigenza di garanzia e tutela dei consumatori finali, ma allo stesso tempo offre tutta una serie di funzionalità utili alle aziende per la brand awareness

Ricostruire il Dna di un prodotto, capire se davvero si sta comprando ciò che si pensa con strumenti semplici e immediati è un’esigenza sempre più sentita dei consumatori finali che affrontano un mercato globale vasto e difficile da controllare.

La piattaforma IoT Internet of Things 1trueid, arrivata finalista durante i Digital360 Awards 2018 per la Categoria Tecnologica Internet of Things, è un sistema brevettato che nasce dalla volontà di dare una risposta tecnologica a questa necessità di garanzia e tutela. La soluzione, lanciata con l’ambizione di essere il primo Internet Book of Things, offre la possibilità di unire clienti, prodotti e produttori e, come vedremo, propone una serie di soluzioni utili anche dal punto di vista della protezione del brand, della customer knowledge e così via, vantando una tecnologia facilmente integrabile con i sistemi di logistica e supply chain esistenti in azienda.

Tutto questo si fonde nei due pilastri centrali del progetto 1trueid: la tracciabilità e rintracciabilità (track & trace); l’anticontraffazione. E il progetto si articola in tre passaggi:

  • a ogni oggetto viene associato un numero seriale 1trueid, rappresentato sotto forma di QR code o memorizzato nella memoria del chip di un tag Rfid;
  • cifratura di queste informazioni mediante chiave SSL 128 bit;
  • lettura con uno smartphone (mediante applicazione o Web Service) del contenuto del tag, decodifica dell’informazione e quindi presentazione dei dati relativi all’autenticità dell’oggetto (è, inoltre, possibile aggiungere funzionalità che permettono l’interazione tra l’oggetto e il suo possessore).

Per mettere a punto 1trueid è stato necessario circa un anno di sviluppo in cui hanno lavorato a stretto contatto project manager, sviluppatori, uomini di marketing e designer UX/UI (User experience e user interface); in tale periodo di tempo si è svolta, prima di tutto, la fase preliminare di identificazione delle tecnologie da utilizzare (tra queste la Blockchain) e degli algoritmi di criptazione, quindi la determinazione delle fasi procedurali (dalla generazione dei codici all’associazione dei dati marketing eccetera) e lo sviluppo della piattaforma Web di gestione dei dati e del portale di amministrazione e condivisione social dei dati e, infine, delle App iOS e Android per l’interazione con l’utente finale.

I benefici generati da una soluzione di questo tipo sono immediatamente intuibili e vanno, come si anticipava, dall’anticontraffazione e tracciabilità dei prodotti, alla possibilità di customer engagement attraverso una profilazione dei bisogni individuali, di fare quindi marketing 1 to 1 (per esempio con iniziative di promozioni personalizzate); più in generale, la piattaforma 1trueid rappresenta una opportunità per la brand awareness consentendo di creare fiducia e forti legami con i consumatori effettivi. La funzionalità OWN IT permette infatti la creazione di una community di consumatori.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards
I
IoT
Sistemi anticontraffazione, IoT e non solo: ecco l’Internet Book of Things di 1trueid

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4