Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Rsa Archer eGRC, nuova soluzione e app mobile

pittogramma Zerouno

Rsa Archer eGRC, nuova soluzione e app mobile

13 Feb 2013

di Nicoletta Boldrini

La divisione di sicurezza di Emc presenta una nuova soluzione che integra business continuity, disaster recovery e crisis management

Rsa – The Security Division of Emc Corporation, ha presentato due nuove integrazioni alla suite Rsa Archer eGRC in tema di business continuity, disaster recovery e crisis management.

Rsa Archer Business Continuity Management and Operations è progettata in conformità ai requisiti Bs25999, Nims e Iso 22301 e offre un approccio basato su standard per la pianificazione della continuità operativa del business. La soluzione si integra con altri processi Grc, come enterprise risk management, incident management e gestione di terze parti, con l’obiettivo di allineare le attività di recovery agli obiettivi e alle priorità aziendali attraverso migliori livelli di visibilità, trasparenza e reporting (garantiti grazie all’integrazione di tutti i processi).

La soluzione fornisce template progettati per eseguire analisi dell’impatto sul business e analisi del rischio a qualsiasi livello della gerarchia aziendale o dell’infrastruttura enterprise, e correlarli ad altre valutazioni di rischio.

Le funzionalità principali di Rsa Archer Business Continuity Management and Operations includono:

  • Risk Register, per identificare, valutare e mitigare i rischi che potrebbero impattare sull’organizzazione, sulle strutture aziendali, sui processi o sui partner raccogliendoli in un catalogo centralizzato consultabile dagli stakeholder.

  • Business Impact Analysis (Bia), offre agli utenti la possibilità di valutare la criticità dei processi e determinare obiettivi di recovery coerenti e coordinati lungo l’intera infrastruttura di supporto.

  • Piani di business continuity e disaster recovery gestiti a livello centrale per consentire agli utenti di sviluppare piani di recovery dettagliati per i processi di business o le risorse It, utilizzando un workflow automatizzato per il test, l’attivazione e l’approvazione del piano.

  • Migliore reattività e gestione delle crisi grazie alla segnalazione e gestione di eventi di crisi, inviando notifiche di emergenza per comunicare le relative informazioni al personale addetto, e attivare piani di business continuity o disaster recovery per ripristinare operazioni di business, strutture aziendali o infrastruttura It.

  • Maggiore integrazione con altri componenti Grc di Rsa Archer per correlare componenti di Business Continuity Management quali rischio, Bia, piani di recovery o crisi alle unità aziendali (per esempio divisioni, business unit) e alle infrastrutture (per esempio, processi, strutture aziendali, applicazioni It o record critici) per ottenere migliori livelli di visibilità, trasparenza e reporting.

La società ha anche annunciato la disponibilità di Rsa Archer Bcn Mobile App, un’app progettata per rendere maggiormente efficaci piani prestabiliti e per consentire di reagire rapidamente in caso di situazioni di crisi, offrendo visibilità via mobile sui piani di business continuity o disaster recovery e sulle strategie, task, livelli di escalation e principali richieste associate.

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 4