Oni, un modello di dati di rete comune e aperto

pittogramma Zerouno

Oni, un modello di dati di rete comune e aperto

Cloudera ha presentato Open Network Insight (Oni) per rispondere al bisogno di innovazione nell’ambito della sicurezza informatica; grazie a questo progetto sono fornite funzioni di rilevamento delle minacce avanzate

30 Mar 2016

di Redazione

Il progetto Open Network Insight (Oni) è un modello di dati di rete comune open source che fornisce visibilità sulle minacce alla sicurezza fornendo funzioni di rilevamento avanzate. È stato annunciato da Cloudera, fornitore della piattaforma di analisi e gestione dei dati basata su Apache Hadoop e le più recenti tecnologie open source, in collaborazione con quattro player nel settore della sicurezza informatica.

Oni utilizza l’apprendimento automatico come un filtro per separare il traffico di rete sospetto da quello innocuo e per caratterizzare il comportamento unico del traffico di rete. Si tratta di una soluzione flessibile che, operando sulla piattaforma di dati enterprise (Edh) di Cloudera così come su altre big data platform, permette a un qualsiasi numero di vendor di migliorare il modello di dati aperto e sviluppare le proprie applicazioni innovative basandosi su di essa.

WEBINAR
Intelligenza Artificiale: una nuova chiave per il recupero crediti
Intelligenza Artificiale

“Siamo entusiasti di Oni – ha dichiarato Tom Reilly, Ceo di Cloudera – e questo annuncio rappresenta solo il primo passo. A partire da Oni v1.0 il nostro obiettivo è quello di promuovere lo sviluppo di modelli a oggetti aperti oltre la rete, andando a includere endpoint e utente/identità. I nostri partner focalizzati sulla sicurezza informatica sfruttano Oni per accelerare la distribuzione di soluzioni avanzate capitalizzando su un modello di dati aperto predefinito unitamente a potenti funzionalità di elaborazione dell’hub di dati aziendali di Cloudera. I clienti traggono vantaggio da questi oggetti comuni e possono facilmente utilizzarli anche per altri casi d’uso contigui oltre alla sicurezza informatica: operazioni di rete, frodi e ottimizzazione dell’esperienza dell’utente, per citarne alcuni. Un’unica fonte di dati, basata su un modello di dati aperto, offre ai nostri clienti un valore incredibile”.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Ceo
I
Intelligenza Artificiale
R
Rete
Oni, un modello di dati di rete comune e aperto

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4