Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Novità Aruba: gestione dei beacon su cloud e programma per app developers

pittogramma Zerouno

Novità Aruba: gestione dei beacon su cloud e programma per app developers

17 Dic 2015

di Redazione

La piattaforma di Mobile Engagement del vendor si arricchisce di nuove funzionalità, grazie alle soluzioni Sensor e Beacon Analytics, nonché a nuovi partner per lo sviluppo di applicazioni per la Meridian Mobile App Platform

Aruba, società Hewlett Packard Enterprise, arricchisce la soluzione proprietaria di Mobile Engagement (lanciata nel novembre 2014), con l'introduzione di un sistema per la gestione e l'analisi dei beacon via cloud progettato per le reti Wi-Fi multi-vendor. La società ha, inoltre, ampliato il proprio programma dedicato ai partner specializzati nello sviluppo di app per la Meridian Mobile App Platform allo scopo di accelerare l'innovazione nelle applicazioni mobili location-based e permettere alle aziende di migliorare il coinvolgimento dei clienti.

Aruba Sensor è un nuovo dispositivo IoT di livello enterprise che combina un client Wi-Fi compatto con la tecnologia radio Ble (Bluetooth Low Energy) per le aziende che desiderano gestire centralmente da remoto tutti i beacon associati a reti wireless multi-vendor già esistenti. Per i dipartimenti It ciò significa semplificazione e abbattimento dei costi di gestione e di monitoraggio dei dati dei beacon come quelli relativi all'autonomia delle batterie, alla configurazione della potenza e agli aggiornamenti software.

La soluzione Beacon Analytics, invece, misura il coinvolgimento degli utenti restituendo risultati aggregati riguardo le metriche di navigazione, i trigger posizionali e il tempo trascorso sostando, nel pieno rispetto della privacy degli utenti. Con Beacon Analytics, infatti, prima che una qualsiasi informazione possa essere divulgata, gli utenti devono scaricare una app specifica per la location in cui si trovano e autorizzare la comunicazione della propria posizione.

L'ultima novità riguarda un'iniziativa per accelerare lo sviluppo di nuove app mobili: il programma Aruba dedicato ai partner permette sia a Isv (Independent Software Vendor) sia a Cada (Custom App Development Agency) di far leva sulla Meridian Mobile App Platform in maniera rapida e facile.

Mobile Engagement: i casi concreti

Ad avvalorare l'efficacia della piattaforma di engagement e delle nuove tecnologie, Aruba riporta alcuni casi utente significativi.

L'Orlando International Airport (MCO), scalo che movimenta circa 38 milioni di passeggeri ogni anno, ha implementato la soluzione Aruba Mobile Engagement alla fine del 2014 registrando da quel momento oltre 26.000 download della propria app mobile. “Disporre di oltre 1.200 Aruba Beacon installati nei nostri terminal ci ha permesso di offrire ai passeggeri indicazioni per gli spostamenti all'interno dell'aeroporto, informazioni su gate, reclamo bagagli e centinaia di altri siti tra cui ascensori e bagni – ha dichiarato John Newsome, Director of Information Technology della Greater Orlando Airport Authority -. La nostra applicazione mobile non fornisce solo informazioni per la navigazione e altre importanti indicazioni sull’aeroporto e i voli, ma contribuisce anche ad aumentare le vendite dei nostri concessionari e dei rivenditori fornendo sia l’indicazione sulla posizione che il link al loro sito per maggiori informazioni sui servizi come, ad esempio, i menù per i ristoranti. Dal momento che così tanti passeggeri si affidano ora alla nostra app mobile, la precisione e l'affidabilità delle informazioni che diffondiamo sono essenziali. Per garantire questa accuratezza, il nostro staff It deve monitorare i beacon manualmente, con un lavoro davvero impegnativo per un deployment così ampio. Grazie ai nuovi Aruba Sensor, saremo invece in grado di gestire i nostri beacon da remoto facendo risparmiare tempo e risorse It”.

Un'altra success story riguarda il software partner Robin, con cui Aruba sta realizzando una app intelligente per la prenotazione centralizzata delle sale conferenza per permettere alle aziende di semplificare la programmazione delle riunioni e migliorare la produttività. Le sale conferenza dotate della soluzione Robin sfruttano le informazioni location-based per aggiornare automaticamente i calendari dei partecipanti e si avvalgono dei dati in tempo reale relativi alla presenza per aggiornare le sale riunioni in base a chi vi si trova effettivamente anziché basarsi semplicemente sull'elenco degli invitati. Grazie a Robin le aziende possono eliminare le doppie prenotazioni, le riunioni obsolete e la difficoltà di trovare sale libere.

“Il nostro sistema di prenotazione combinato con la piattaforma Meridian Mobile App offre una soluzione completa che fornisce visibilità sulla disponibilità delle sale riunioni e delle relative dotazioni oltre a posizione e indicazioni per raggiungerle”, ha sottolineato Sam Dunn, CEO di Robin.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3