Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Verizon: nuovi servizi Managed Ucc per Microsoft Lync

pittogramma Zerouno

Verizon: nuovi servizi Managed Ucc per Microsoft Lync

La nuova proposta dell’azienda permette di adottare con maggiore facilità soluzioni di comunicazione e collaborazione affidandone la gestione infrastrutturale e dei servizi a Verizon.

14 Dic 2012

di Nicoletta Boldrini

Le soluzioni di Unified Communications and Collaboration abilitano modalità di lavoro e di condivisione delle informazioni che aiutano a raggiungere gli obiettivi di produttività, ottimizzazione dei costi nonché migliore time to market oggi richiesti dal mercato. Non sempre è però facile scegliere la soluzione più adeguata ma soprattutto implementarla e gestirla. Per aiutare le imprese nell’adozione di soluzioni Ucc, Verizon lancia Managed Ucc per Microsoft Lync Server 2010, un nuovo servizio che consente alle aziende di adottare soluzioni avanzate di comunicazione e collaborazione affidando però la gestione di infrastrutture e servizi direttamente a Verizon stessa.

La nuova offerta di servizi è già disponibile negli Stati Uniti e in 19 Paesi europei: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

Martin Burvill, Senior Vice President of Global Operations di Verizon Enterprise Solutions

“La richiesta di piattaforme di comunicazione integrate enterprise-ready per la collaborazione e la condivisione delle informazioni sta registrando un netto incremento su scala globale”, ha commentato Martin Burvill, Senior Vice President of Global Operations di Verizon Enterprise Solutions.

“L'introduzione di Managed Ucc per Microsoft Lync rappresenta un tassello importante della nostra strategia generale che mira a far evolvere il modo in cui le aziende lavorano grazie a relazioni più strette con dipendenti, clienti e partner. Dare la possibilità a una moderna forza lavoro di connettersi più rapidamente utilizzando video, voce e il Web è un aspetto prioritario per accelerare il processo decisionale e garantire una maggiore produttività”.

I servizi proposti consentono di sfruttare le funzioni di instant messaging (Im) e presenza, audio, video e Web conferencing di Microsoft Lync con un servizio di enterprise voice sull'intera rete Ip di Verizon, una piattaforma VoIP che integra Session Initiation Protocol (Sip) con la rete telefonica tradizionale Pstn (Public Switched Telephone Network). L'offerta Managed Ucc per Microsoft Lync consente anche di adottare sistemi di desktop video conferencing o abilitare una Ucc enterprise mobility su vari sistemi operativi mobili, affinché i dipendenti possano fruire in mobilità di funzioni di Im/presenza, unificazione del numero telefonico e assistenza per audio e videoconferenza.

Verizon, si legge in una nota della società, è stato uno dei primi service provider globali a proporre servizi professionali specificamente progettati per aiutare le imprese a utilizzare Microsoft Lync. I servizi di consulenza includono workshop e pianificazione strategica, valutazione, progettazione e architettura, implementazione e integrazione, pianificazione per l'implementazione di applicazioni di unified communications.

Nicoletta Boldrini

Direttore responsabile di ZeroUno

Direttore di ZeroUno e del portale AI4Business dedicato all'intelligenza artificiale, seguo da molti anni le novità e gli impatti dell'Information Technology e, più recentemente, delle tecnologie esponenziali sulle aziende e sul loro modo di "fare business", nonché sulle persone e la società. Il mio motto: sempre in marcia a caccia di innovazione #Hunting4Innovation

Verizon: nuovi servizi Managed Ucc per Microsoft Lync

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4