Iran Connect 2016, Italtel spiega come implementare servizi innovativi

pittogramma Zerouno

Iran Connect 2016, Italtel spiega come implementare servizi innovativi

Le infrastrutture ultra-fast Internet permetteranno la realizzazione di servizi fondamentali per la popolazione iraniana in ambiti come la sanità o l’istruzione, questo il messaggio di Italtel alla conferenza internazionale Iran Connect 2016

07 Set 2016

di Redazione

In occasione della Iran Connect 2016, che si è svolta a Teheran durante la prima settimana di settembre, Italtel (che già aveva fatto parte della delegazione di imprese portate dal Governo in missione ufficiale nel Paese mediorientale, lo scorso aprile) si è impegnata nella proposta di infrastrutture “ultra-fast Internet” che permettano di realizzare servizi essenziali per la popolazione iraniana in ambiti come la sanità o l’istruzione.

“Italtel – ha spiegato Stefano Pileri, amministratore delegato Italtel, intervenendo alla conferenza internazionale – intende contribuire allo sviluppo dell’Iran attraverso tecnologie e soluzioni innovative. Trasformare le reti esistenti e installare infrastrutture ultra-fast Internet deve essere una priorità per gli operatori iraniani in modo che le popolazioni locali possano realmente beneficiare della tecnologia di Internet e dei nuovi servizi che con queste reti possono essere resi disponibili”.

Italtel, che opera nella comunicazione all-IP e nei servizi gestiti, intende portare in Iran la propria esperienza su progetti internazionali di trasformazione delle reti tradizionali in tecnologia Tdm (Time Division Multiplex) verso infrastrutture Ip che permettono di offrire soluzioni nuove ed efficienti. A questo si aggiunge la fornitura di servizi professionali che vanno dal design delle reti alla creazione di una piattaforma di servizi secondo nuovi standard.

WHITEPAPER
La voce dei CIO: come implementare un nuovo modello di business che prevede maggiore integrazione?
CIO

“Questa piattaforma, creata in logica virtualizzata, è indispensabile – ha aggiunto Pileri – per realizzare le infrastrutture nel Paese perché permette una trasformazione efficace delle reti per fornire servizi tradizionali e innovativi senza fare investimenti eccessivamente onerosi. Questo potrebbe essere realizzato in partnership con aziende locali per utilizzare competenze presenti sul territorio e creare relazioni stabili sul mercato iraniano”.

L’economia iraniana vanta uno dei maggiori tassi di sviluppo della sua area, dopo la rimozione delle sanzioni internazionali, e quindi offre tantissime opportunità.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
Investimenti
O
Outsourcing
P
Partnership
Iran Connect 2016, Italtel spiega come implementare servizi innovativi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4