Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Hitachi Business Day: un incontro per ripensare l’impresa

pittogramma Zerouno

Hitachi Business Day: un incontro per ripensare l’impresa

02 Dic 2016

di Giampiero Carli Ballola

Hitachi raccoglie analisti, vendor e aziende utenti per parlare di come fare della rivoluzione tecnologica promossa da mobilità, big data, social network e soprattutto cloud computing una forza di propulsione della competitività

Lo scorso ottobre, a Milano, si è tenuto lo Hitachi Business Day, prima edizione di una manifestazione organizzata da Hitachi Systems CBT, il cui scopo è di stimolare ed abilitare incontri e scambi di vedute tra coloro che in azienda sono responsabili dell’innovazione e promozione del business riguardo il modo di sfruttare le opportunità date dalla sua digitalizzazione. Si tratta di un’iniziativa destinata molto probabilmente a ripetersi in futuro e alla quale Hitachi dà molta importanza, come testimoniato dal saluto ai presenti (più di 350) portato in persona da Yoshinori Okami e in videomessaggio (sottotitolato in italiano!) da Masahiro Kitano, rispettivamente senior Vp e Ceo e President di Hitachi Systems Ltd.
La giornata è stata introdotta e guidata da Flavio Radice, Ceo e Presidente di Hitachi Systems CBT, che ha sottolineato come la trasformazione digitale del business sia una rivoluzione soprattutto culturale, che va a mutare la figura del Cio, “cui si chiede di essere vicino al top management nel promuovere la competitività dell’impresa”.

Figura: i livelli di adozione del cloud
Fonte: Gartner

L’agenda si è poi sviluppata facendo perno su due eventi. Per primo ha parlato Massimo Pezzini, Vp e Fellow di Gartner, che partendo dal noto schema delle “quattro forze” di cambiamento, cioè big data, mobile, social e cloud, ha poi dettagliato lo sviluppo del cloud, uno dei più importanti servizi offerti da Hitachi Systems CBT, mostrandone i livelli di adozione (vedi figura), le ragioni d’impiego (risparmio, ma anche agilità e updating dell’infrastruttura) e gli sviluppi attesi secondo il classico “Hype Cycle” che caratterizza le analisi Gartner e che vede il picco per l’It ibrido e il BPaaS (processi di business come servizio) entro i 2-5 anni.
Il Business Day si è poi sviluppato con una tavola rotonda alla quale sono intervenuti quattro “diamond partner” Hitachi: Cisco, Citrix, Oracle ed Eurotech, realtà, quest’ultima, poco nota ma molto importante in ottica IoT (Internet of Things) in quanto leader a livello internazionale nei campo dei nanocomputer incorporati in prodotti industriali. Oggetto della discussione, moderata da Alberto Carnevale Maffé, professore alla SDA Bocconi, gli impatti della digitalizzazione nel ridisegnare i modelli dell’organizzazione e del business e, di conseguenza, nel chiedere ai vendor la proposta di soluzioni business-oriented.

Giampiero Carli Ballola
Giornalista

Giampiero Carli-Ballola, nato nel 1942 e giornalista specialista in tecnologia, collabora con ZeroUno dal 1988. Segue i processi di digitalizzazione del business con particolare attenzione ai data center e alle architetture infrastrutturali, alle applicazioni big data e analitiche, alle soluzioni per l’automazione delle industrie e ai sistemi di sicurezza.

Hitachi Business Day: un incontro per ripensare l’impresa

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3