Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Le esperienze di BPER Group e Garanti Bank nel testing e nel monitoraggio delle applicazioni

pittogramma Zerouno

News

Le esperienze di BPER Group e Garanti Bank nel testing e nel monitoraggio delle applicazioni

27 Ago 2018

di Redazione

Due importanti gruppi bancari europei hanno adottato soluzioni di Micro Focus per garantire un’ottimale gestione del ciclo di vita delle applicazioni misurandone le performance

BPER Services è la società di servizi di BPER Group, uno dei principali fornitori di servizi finanziari italiani, che comprende quattro banche locali, circa 1.300 filiali e copre quasi tutte le regioni italiane. L’azienda è responsabile dello sviluppo e dell’evoluzione della suite di applicazioni del Gruppo BPER per garantire la qualità del software implementato ha rivisto le modalità di test delle performance: “L’obiettivo strategico era quello di migliorare la struttura di test indipendente, per renderla un vero centro di eccellenza di supporto per il miglioramento della qualità delle applicazioni, che è alla base dei livelli di servizio che la nostra realtà deve garantire “, spiega Massimo Genito, Responsabile della gestione dei test, BPER Services. L’azienda ha quindi implementato Micro Focus ALM per gestire l’intero ciclo di vita delle applicazioni.

Per sapere quali sono stati gli step di adozione e vantaggi conseguiti, scarica il documento BPER Services.

Parte del gruppo bancario spagnolo Banco Bilbao Vizcaya Argentaria (BBVA), Garanti Bank è la seconda più grande banca privata in Turchia e sta vivendo un boom nel numero di clienti che si rivolgono ai servizi online e mobili. A dicembre 2016 oltre 2,2 milioni di clienti utilizzavano l’applicazione mobile banking Cep Şubesi, con un aumento del 57% rispetto ai dati del 2015. Inoltre, nel 2016 quasi 2,9 milioni di persone hanno utilizzato il proprio Cep Şubesi in concomitanza con altri servizi di internet banking, con un aumento del 47% rispetto al 2015. “Con queste cifre in crescita, è sempre più importante monitorare le prestazioni delle nostre applicazioni mobili”, afferma Cağdaş Başaran, responsabile della gestione dei servizi bancari e dei rapporti.

Il monitoraggio viene effettuato da Garanti Technology, una filiale della banca i cui 1.530 dipendenti progettano, sviluppano, testano, implementano e gestiscono le soluzioni IT end-to-end della banca.

“Siamo responsabili del synthetic monitoring di cinque applicazioni principali e ci concentriamo su accesso, prestazioni e disponibilità”, spiega Başaran. “Misuriamo anche in modo proattivo la disponibilità e le prestazioni delle applicazioni. Poiché i problemi possono essere influenzati dai tempi di connessione, monitoriamo anche gli operatori. “Tuttavia, Garanti Technology non aveva avvisi per il synthetic monitoring lato client: poteva monitorare sinteticamente gli accessi url delle app per dispositivi mobili solo se il login dell’URL era accessibile dal web. Per sapere come l’azienda ha risolto il problema e con quali risultati, scarica il documento Garanti Bank.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
Finance

Articolo 1 di 4