Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

I vantaggi della metodologia Agile e del DevOps in Italia, la ricerca di Ca Technologies

pittogramma Zerouno

I vantaggi della metodologia Agile e del DevOps in Italia, la ricerca di Ca Technologies

18 Gen 2017

di Redazione

Nello studio condotto da Coleman Parkes Research per conto di Ca Technologies, che indaga i benefici riconducibili all’adozione di metodologie Agile e pratiche DevOps, emerge che le organizzazioni italiane si sono dimostrate le più avanzate/mature nell’adozione delle metodologie Agile in tutto il territorio Emea

Una trasformazione digitale di successo deve passare per le metodologie Agile e per le pratiche DevOps, è quanto dichiarato dal 71% delle organizzazioni italiane interpellate per lo studio “Accelerating velocity and customer value with agile and DevOps” realizzato a livello globale da Coleman Parkes Research per conto Ca Technologies.

Più nello specifico, l’indagine ha evidenziato che la metodologia Agile ha aumentato del 40% la produttività dei dipendenti, incrementato del 34% l’efficienza gestionale, ridotto del 35% i costi associati all’It e accresciuto del 35% la customer satisfaction.

D’altra parte, le pratiche DevOps hanno incrementato del 32% la produttività dei dipendenti e del 36% l’efficienza gestionale, ridotto del 27% i costi associati all’It e aumentato del 38% la customer satisfaction.

Lo studio comprende anche un modello di maturità per valutare il livello di adozione delle metodologie Agile e DevOps, classificando i soggetti intervistati in diverse tipologie d’utilizzo (avanzato, base o nullo). È interessante notare che le organizzazioni italiane si sono dimostrate le più avanzate/mature nell’adozione delle metodologie Agile in tutto il territorio Emea: il 36% delle aziende intervistate risulta infatti a uno stadio ‘avanzato’, davanti a Francia, Germania e Spagna (tutte allineate sul 33%).

Circa il 36% delle aziende italiane ha esteso la metodologia Agile anche ad altri ambiti oltre allo sviluppo, segnando la percentuale più alta di tutta Europa e ponendosi davanti alla Spagna (34%), alla Germania e alla Francia (entrambe con il 33%). Per un valido motivo: l’87% ritiene che chi espande e applica le pratiche Agile ad altre aree oltre allo sviluppo registri maggiori ricadute positive sul business, mentre l’88% (la percentuale più alta in Emea) ritiene che l’adozione del DevOps accresca e intensifichi i benefici delle metodologie Agile.

Chi ha adottato metodologie Agile in Italia le ha ampiamente implementate in quasi tutte le funzioni aziendali. Circa il 66% delle funzioni marketing utilizza pratiche Agile – segnando una delle percentuali più alte in Emea. Questa metodologia è utilizzata anche dal 62% circa delle funzioni Operations/Produzione e dal 59% delle funzioni di vendita.

Rimangono tuttavia alcuni ostacoli all’adozione e alla diffusione delle pratiche Agile e DevOps. Secondo lo studio, le barriere sono principalmente rappresentate dai budget disponibili, dai timori in materia di sicurezza e dalla cultura aziendale.

A livello Emea lo studio evidenzia inoltre che l’introduzione di pratiche DevOps in un ambiente di lavoro Agile può accrescere il fatturato da nuove fonti del 38% in più rispetto a chi utilizza le sole metodologie Agile, oltre a incrementare l’efficienza operativa di un ulteriore 23%. Circa il 73% delle realtà che hanno implementato pratiche Agile e DevOps riferiscono di aver registrato un miglioramento nella customer experience (contro il 60% di chi ha adottato solo la metodologia Agile).

“Nell’Application economy – ha dichiarato Fabrizio Tittarelli, Cto di Ca Technologies Italia – i brand di successo si contraddistinguono per la qualità dell’esperienza digitale offerta ai clienti. Per aumentare le probabilità di riuscita, le aziende devono essere predisposte al cambiamento, riconoscendo la centralità del software alla base di tutto il loro operato e riconsiderando le metodologie di pianificazione, sviluppo e rilascio di applicazioni e prodotti. Le metodologie Agile tengono conto della voce del cliente sin dall’inizio del ciclo di sviluppo, rendendo possibili svariate iterazioni basate su un feedback continuo. Le pratiche DevOps promuovono la collaborazione tra i team dedicati allo sviluppo (Development) e quelli operativi (Operations) in modo da aumentare la velocità di rilascio e la qualità delle applicazioni e dei prodotti. Come dimostra questo studio, DevOps e Agile costituiscono un connubio molto efficace per migliorare i risultati di business”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Articolo 1 di 3