Compuware apre il 2020 con 3 importanti novità

pittogramma Zerouno

News

Compuware apre il 2020 con 3 importanti novità

Annunciate la partnership con CloudBees, l’acquisizione di Innovation Data Processing e la nuova versione di Topaz, ecco tutti i dettagli

21 Gen 2020

di Redazione

Compuware, fornitore di software per il mainframe DevOps, ha annunciato una serie di novità che hanno caratterizzato l’apertura di questo nuovo anno. In primo luogo il programma di Technical Alliance Partner (TAPP, Technical Alliance Partner Program) con CloudBees.

Per proseguire nella sua missione di modernizzare ogni aspetto della software delivery nel mainframe, Compuware ha anche comunicato di aver chiuso una transazione per acquisire Innovation Data Processing, società attiva nel mercato delle soluzioni di protezione dei dati aziendali, della business continuity e di gestione delle risorse di storage al servizio del mercato mainframe.

L’azienda ha poi presentato la nuova versione del suo software mainframe Topaz, che include una nuova esperienza di editing che guida anche lo sviluppatore alle prime armi verso risultati ottimali.

Secondo un recente studio condotto da Vanson Bourne, l’esigenza di business per un’innovazione più rapida sta spingendo le organizzazioni ad aumentare in media del 41% la frequenza dei rilasci per le nuove funzionalità mainframe e del 38% per le nuove funzionalità per applicazioni non mainframe. La nuova partnership con CloudBees e i miglioramenti di Topaz sono stati pensati da Compuware per consentire alle aziende di soddisfare questi imperativi aziendali aumentando la velocità di rilascio del software, senza compromettere la qualità e l’efficienza.

La partnership con CloudBees e le integrazioni dei prodotti

CloudBees TAPP fornisce un programma formale e unificato per i vendor di software indipendenti che possono allineare la propria offerta con le esigenze della comunità globale di sviluppatori Jenkins. La partecipazione al TAPP consente una più stretta connessione tra Compuware e CloudBees in modo che i sistemi mainframe dei clienti possano essere più facilmente integrati in una toolchain DevOps multipiattaforma.

WHITEPAPER
Ecco come fornire servizi IT in outsourcing in modo efficace
Software
Trade

Compuware è stata invitata a partecipare come membro premier a causa delle integrazioni già esistenti dei prodotti dell’azienda con CloudBees Core, una piattaforma end-to-end di continuous delivery, e CloudBees Flow, una piattaforma di Release Orchestration adattiva. Le integrazioni e i plug-in consentono ai team di sviluppo di eseguire le seguenti attività all’interno di una pipeline DevOps: creare, promuovere e implementare i rilasci del software mainframe; coordinare i rilasci del software mainframe con i rilasci su altre piattaforme; automatizzare gli unit test e i test funzionali; eseguire l’analisi della copertura del codice; eseguire job su mainframe; scaricare il codice sorgente dal mainframe per utilizzarlo con strumenti di analisi statica.

“CloudBees – ha detto Francois Dechery, chief strategy officer e co-fondatore di CloudBees – è entusiasta di avere Compuware come TAPP Premier Member. Compuware ha una comprensione unica delle esigenze e degli obiettivi dei clienti mainframe. In aggiunta alle altre piattaforme, i clienti mainframe utilizzano le tecnologie CloudBees per la continuous integration, la continuous delivery e l’application release orchestration. Diamo il benvenuto a Compuware nell’ecosistema CloudBees.”

L’acquisizione di Innovation Data Processing

L’acquisizione di Innovation Data Processing è la sesta effettuata da Compuware negli ultimi tre anni e nasce dalla seguente necessità riscontrata sul mercato da Compuware. Con l’aumento della competitività nel mondo dal punto di vista digitale, il lavoro di sviluppo su mainframe è ora guidato dalla rapida evoluzione della domanda dei clienti di prodotti e servizi innovativi. È fondamentale che le aziende mettano nelle migliori condizioni possibili la loro prossima generazione di sviluppatori con una toolchain DevOps perfettamente integrata e inclusiva del mainframe in modo che questi possano lavorare con metodologia Agile per soddisfare le aspettative dei clienti.

Gli aggiornamenti di Topaz

L’esigenza di business per un’innovazione digitale più rapida e per poter fare maggiore affidamento sul mainframe, insieme a un afflusso di sviluppatori mainframe meno esperti, fa sì che questi debbano essere dotati di un ambiente di lavoro ricco e intuitivo che automatizzi le attività manuali, semplifichi i programmi complessi e fornisca feedback rapidi su standard di qualità e coding. A tal fine, Compuware ha annunciato una nuova versione di Topaz che include una nuova esperienza di editing per COBOL, PL/I e JCL che guida anche lo sviluppatore alle prime armi verso risultati ottimali con un’usabilità aumentata, l’integrazione nativa di Eclipse, e il controllo in tempo reale della sintassi di COBOL e PL/I.

Inoltre, l’integrazione ASG-PRO/JCL con Topaz Workbench annunciata precedentemente consente agli sviluppatori di accedere alla validazione JCL di ASG-PRO/JCL e alla simulazione a runtime, semplificando le attività di manutenzione e supporto con un front-end moderno, risparmiando il tempo dei team e migliorando l’esperienza per gli sviluppatori di prossima generazione. Da quando Topaz è stato lanciato cinque anni fa, si è evoluto da uno strumento di visualizzazione dei dati aziendali, a una piattaforma Agile di sviluppo e testing con più di 15 integrazioni e API disponibili per 5 prodotti di Compuware, consentendo a qualsiasi sviluppatore, indipendentemente dal suo livello di esperienza, di comprendere e lavorare su qualsiasi programma, a prescindere da quanto questo sia vecchio o complesso.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Compuware apre il 2020 con 3 importanti novità

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4