Applicazione della blockchain per la notarizzazione delle letture dei contatori

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards

Applicazione della blockchain per la notarizzazione delle letture dei contatori

NetService ha dotato Abbanoa, Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato della Sardegna, di un sistema che certifica i dati dei contatori e che garantisce trasparenza e immutabilità

21 Set 2022

di Redazione

La soluzione proposta per il progetto dal titolo Etherna: Blockchain as a Service (risultato finalista ai Digital Awards 2022 per la categoria Soluzioni B2b e di eSupply Chain) realizzato da Net Service per Abbanoa, Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato della Sardegna consiste in un sistema di notarizzazione delle letture dei contatori basato su tecnologia Blockchain.

3 componenti per una soluzione di notarizzazione certificata e trasparente

Il progetto nasce dall’esigenza di Abbanoa di certificare le letture dei contatori al fine di garantire la data e l’immutabilità della rilevazione contro eventuali contestazioni, anche a grande distanza di tempo, evitando spiacevoli contenziosi, e costose e rischiose audizioni di testimoni.

Questa esigenza si scontrava però con alcune criticità quali l’elevato numero delle letture (circa 10.000 letture su base giornaliera) e la necessità di ridurre il più possibile gli impatti di una soluzione tecnologica sia a livello organizzativo che in relazione ai sistemi informativi in uso.

L’architettura generale proposta e realizzata da NetService per rispondere a queste sfide è basata su piattaforma Etherna ed è costituita principalmente da 3 componenti logiche.

Si tratta di Data Source, ovvero l’ambiente in cui sono prodotti e contenuti i dati oggetto della certificazione, costituito da un software proprietario.

Digital360 Awards & CIOsummIT 2022 - Etherna: Blockchain as a Service

Agent è, invece, la componente basata sulla tecnologia open source Odoo preposta al recupero delle informazioni dal Data Source.

Infine, B-Cert è il servizio di certificazione fondato su infrastruttura Blockchain.

Il cuore del sistema è costituito proprio da B-Cert, servizio della piattaforma Etherna che permette la notarizzazione delle immagini dei contatori dell’acqua. Sulla blockchain viene registrato l’hash (impronta digitale) del file, ma non il suo contenuto, che risulta quindi protetto.

Cos’è Etherna?

La Blockchain Etherna è un’infrastruttura di tipo consortile promossa dal Gruppo Net Service, con consenso Proof of Authority IBFT-2 e basata sui prodotti ufficiali della Ethereum Foundation.

La piattaforma Etherna è stata pensata per far convergere le caratteristiche di decentralizzazione, trasparenza e immutabilità tipiche di una Blockchain pubblica con i tipici vantaggi delle Blockchain private. Essa permette di condividere con altri partner un’infrastruttura Blockchain, garantendo un’alta immutabilità attraverso la presenza di più nodi controllati; offre un meccanismo brevettato di sincronizzazione su Blockchain pubbliche ad altissimo riconoscimento e include Infrachain (community no profit) come soggetto terzo, garante del corretto funzionamento della rete.

I benefici cui Net Service ha puntato realizzando Etherna riguardano prima di tutto la proposta di Blockchain-as-a-Service (sono, infatti, offerti vari servizi tra cui B-Cert, B-Voting, B-Supply e B-Signature). Etherna vuole poi facilitare l’interoperabilità applicativa e l’integrazione della tecnologia Blockchain con le applicazioni del cliente grazie all’esposizione di API a supporto di tutte le attività di lettura e scrittura sulle Blockchain supportate.

Grazie alle API è possibile accedere ai dati grezzi memorizzati sulla Blockchain interrogarli o aggiornarli in funzione delle richieste degli utenti autorizzati.

I risultati ottenuti dalla realizzazione del progetto

Nello svolgimento del progetto di NetService per Abbanoa, si sono sfruttate semplicità e standardizzazione di interfacciamento del servizio B-Cert, il che ha riportato le principali difficoltà implementative ai soli aspetti di integrazione.

Con il lavoro di un team composto da Project Manager, Analyst, Etherna Specialist, Developer Senior, SysAdmin, che ha sfruttato metodologie agili, si è completato l’intero ciclo implementativo in 6 mesi.

A seguito di tutto questo, Abbanoa è riuscita a conseguire vari benefici tra cui, prima di tutto, la possibilità di attribuzione di una data certa e di avere garanzia di immodificabilità delle informazioni, ottenendo così dati preziosi per i processi di fatturazione.

L’azienda ha, inoltre, aumentato il livello di trasparenza di gestione nei confronti della propria utenza.

Dal punto di vista tecnico, la maggiore automazione dei processi ha avuto un minimo impatto sui sistemi grazie all’adozione della componente applicativa Agent preposta al recupero dei dati direttamente dalla sorgente, senza pertanto la necessità di intervenire sui software pre-esistenti.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards

Articolo 1 di 4