Viva Sales, Microsoft promette di migliorare la seller experience

pittogramma Zerouno

News

Viva Sales, Microsoft promette di migliorare la seller experience

La soluzione può mettersi in sinergia con qualsiasi CRM per automatizzare il data entry, si pone l’obiettivo di offrire sempre ai venditori una cronologia completa di ciò che riguarda il rapporto tra azienda e cliente

23 Giu 2022

di Redazione

Un innovativo modo di vendere mettendo a fattore comune CRM, Microsoft 365 e Teams: così è stato lanciata da Microsoft la soluzione Viva Sales.

Cos’è Viva Sales

Viva Sales, progettata appositamente per i ruoli di vendita, si basa su Microsoft Viva, la piattaforma lanciata lo scorso anno per abilitare un’employee experience integrata, unendo comunicazioni, conoscenze, apprendimento, obiettivi e insight pensata per consentire alle singole persone e ai team di dare il meglio di sé in qualsiasi luogo.

WHITEPAPER
Smart working: perché conviene avere i device giusti
Risorse Umane/Organizzazione
Smart working

Gli analisti concordano sul fatto che il mercato dei CRM sia in crescita. Si parla di un incremento che lo porterà su un valore di oltre 145 miliardi di dollari a livello globale nel 2029 dagli attuali quasi 64. Bisogna però essere certi che tali investimenti portino ritorni.

Da questa sfida è partita la progettazione di Viva Sales che può mettersi in sinergia con qualsiasi soluzioni di CRM per automatizzare il data entry e si pone l’obiettivo di offrire sempre ai venditori una cronologia completa di ciò che riguarda il rapporto tra azienda e cliente.

Non solo grazie all’introduzione di tecnologie di intelligenza artificiale, la soluzione consente di correlare tutti i dati, elaborare previsioni, in partica: da un lato assegnare le priorità di lavoro ai reseller e dall’altro anticipare le esigenze dei consumatori finali.

Il tutto per seguire al meglio il customer journey di ciascun interlocutore aziendale e avere una visione del lavoro che promuova maggiore produttività.

Le funzioni pratiche di Viva Sales

Viva Sales vuole fornire ai venditori gli strumenti di cui hanno bisogno per svolgere il proprio lavoro e mette a disposizione dei responsabili le informazioni rilevanti.

Durante lo svolgimento delle proprie attività, le figure commerciali possono taggare un cliente in Outlook, Teams o in applicazioni di Office come Excel, consentendo a Viva Sales di acquisirlo automaticamente come “record cliente” e corredandolo di tutti i dati significativi. Finora non era possibile catturare automaticamente questo livello di dati di customer engagement, che possono essere condivisi agevolmente con i colleghi interfacciandosi in Office e Teams, senza necessità di ridigitare o effettuare ricerche in una soluzione CRM.

Alimentata dai dati e dall’intelligenza artificiale, Viva Sales suggerisce i passi per accompagnare il cliente lungo il processo di vendita, indica priorità e sviluppi e consente ai commerciali di avere accesso alla relazione pregressa e ai materiali di interazione con il cliente. I customer insight ottenuti in tempo reale consentono di comprendere più a fondo in quale fase del journey si trovi il cliente, in modo da poter indirizzare il rapporto nella giusta direzione.

Viva Sales fornisce anche suggerimenti guidati dall’AI per aiutare i venditori a migliorare la relazione con i clienti, ottimizzando il ciclo di vendita con le migliori proposte sui prossimi passi, promemoria e consigli per accelerare le vendite.

Viva Sales utilizza Context IQ per garantire l’integrazione dei contenuti pertinenti all’interno dei servizi e delle app Microsoft, come Dynamics 365 e Microsoft 365, in modo che i commerciali possano risparmiare tempo e non interrompere il flusso di lavoro.

I commenti

“Il futuro delle vendite – ha affermato Judson Althoff, Vice Presidente Esecutivo e CCO di Microsoft – non risiede in un nuovo sistema, ma consiste nell’offrire ai ruoli commerciali le informazioni di cui hanno bisogno al momento opportuno, nel giusto contesto, con gli strumenti a loro familiari, in modo da rendere più agile l’esperienza di lavoro. L’ obiettivo che ci siamo posti era consentire alle figure commerciali di trascorrere più tempo con il cliente, e ci siamo riusciti ripensando l’esperienza di vendita con Viva Sales.”

“Con Viva Sales – aggiunge Jared Spataro, vicepresidente aziendale, Modern Work, Microsoft – stiamo reinventando le vendite, fornendo ai venditori informazioni basate sull’intelligenza artificiale e automazione dei dati direttamente nel flusso di lavoro, negli strumenti di produttività e collaborazione che milioni di persone utilizzano già ogni giorno, Microsoft 365 e Teams”.

“Viva Sales – commenta Emily Ehi, vice aziendale presidente, applicazioni aziendali, Microsoft – è un compagno di qualsiasi sistema CRM. Cattura dati preziosi per il customer engagement, automatizza in modo intelligente la raccolta delle informazioni, fornisce dati in tempo reale sulle interazioni con i clienti e consiglia le migliori azioni successive fino alla chiusura della trattativa. Offre inoltre ai responsabili vendite una visione più olistica di ciò che sta accadendo tra gli account, in modo che possano gestire e prevedere meglio i risultati delle vendite”.

“Gli addetti alle vendite utilizzano strumenti di produttività e collaborazione digitale per connettersi con i clienti e gestire il ciclo di vendita, ma molti degli insight che ottengono con questi strumenti non confluiscono nel loro CRM. Microsoft ha raccolto la sfida, offrendo una soluzione pienamente integrata con il CRM. Viva Sales automatizza il flusso di lavoro, raccoglie le informazioni fondamentali sul cliente e aiuta i venditori a svolgere il proprio lavoro” conclude Paul Greenberg, fondatore e Direttore Generale di The 56 Group.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4