Consegna con PIN, ecco come funziona il sistema Nexive a tutela della salute

pittogramma Zerouno

News

Consegna con PIN, ecco come funziona il sistema Nexive a tutela della salute

In epoca di emergenza Covid-19 l’operatore postale ha messo a punto una modalità di consegna che non presuppone la firma di coloro che ricevono i pacchi e quindi interazioni con gli operatori

30 Apr 2020

di Redazione

Nexive, operatore privato del mercato postale nazionale, ha introdotto la modalità di consegna con PIN, ossia con codice univoco a tutela della salute di utenti e operatori. Il codice sostituisce la firma sul palmare dell’operatore, garantendo un doppio livello di sicurezza, sia per i driver che per chi riceve il pacco, particolarmente importante in questo momento di emergenza Covid-19.

Il nuovo processo di consegna con codice univoco, attivato gratuitamente sui prodotti Sistema Espresso (che prevede consegna rapida in 24/28 ore) e Sistema Completo (con consegna su appuntamento), si basa sull’invio via mail al destinatario di un codice PIN univoco, da comunicare al citofono all’operatore al momento della consegna: il codice inserito a sistema, sostituisce la firma, abilitando senza ulteriori contatti e in piena sicurezza, il rilascio del pacco.

Qualora, per qualsiasi motivo, il ricevente sia impossibilitato a comunicare il PIN, Nexive garantisce comunque la consegna del pacco secondo la procedura straordinaria attiva per il periodo d’emergenza, che prevede l’inserimento della firma dell’operatore e la dicitura “COVID19” nel campo destinatario.

WHITEPAPER
Telemedicina: come attivare una valida rete ospedale-medici-territorio
PA
Sanità

Nexive appartiene alla categoria di aziende che erogano servizi pubblici essenziali e, fin dalle prime fasi dell’emergenza “Coronavirus”, ha introdotto una serie di modifiche ai processi di consegna, in piena ottemperanza alle disposizioni vigenti, per garantire la massima tutela della salute del proprio personale e dei clienti, mantenendo al contempo continuità operativa del servizio a supporto dell’attività delle aziende e delle spedizioni B2c.

La consegna con codice univoco si inserisce appieno all’interno di questa politica aziendale di massima attenzione a tutti gli stakeholder, e si rende indispensabile in un momento in cui, solo nella prima settimana di aprile Nexive ha registrato per il segmento parcel un incremento del +50% rispetto a marzo, con punte del +100% e volumi in crescita costante; trend registrato nelle grandi città come Milano, Torino, Roma, Napoli e Bologna, ma anche nelle province della Lombardia, dell’Emilia Romagna e del Triveneto: le aree più colpite dal Covid-19.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Consegna con PIN, ecco come funziona il sistema Nexive a tutela della salute

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4