IIoT, Ivanti Wavelink: ecco come i dati diventano informazioni operative

pittogramma Zerouno

News

IIoT, Ivanti Wavelink: ecco come i dati diventano informazioni operative

La soluzione è stata pensata per migliorare le attività grazie all’automazione e agli insight disponibili che si basano sulla piattaforma Ivanti Neurons for IIoT

26 Apr 2022

di Redazione

La business unit di Ivanti focalizzata sulle soluzioni per la supply chain Ivanti Wavelink ha presentato una nuova soluzione che fornisce insight funzionali sia ai clienti attuali che a quelli nuovi di Ivanti Velocity. Gli insight abilitano i cosiddetti KPI (Kye Performance Indicator), permettendo ai clienti di prendere le decisioni più opportune, migliorando anche le attività di supply chain.

La soluzione “chiavi in mano” fornisce insight utilizzabili nelle operazioni di magazzino, come il tracciamento del tempo necessario per completare un ordine o quello richiesto a un dipendente per spostarsi da un luogo a un altro. In aggiunta permette di individuare codici a barre errati, merci danneggiate, informazioni di localizzazione sbagliate, perdite di merci e molto altro ancora. I responsabili delle operazioni possono quindi utilizzare questi dati per migliorare le attività e automatizzare i workflow attraverso specifici processi, migliorando la supply chain.

Negli ultimi dieci anni, a causa dei rapidi cambiamenti tecnologici e della crescente domanda di prodotti e servizi più efficienti, la complessità delle attività legate alla gestione del magazzino sono diventate più complesse. Contemporaneamente, molti responsabili operativi hanno dovuto affrontare una scarsa visibilità e dati imprecisi che hanno impedito una corretta gestione dei loro processi di supply chain. Grazie alla nuova gamma di insight funzionali i clienti di Ivanti Velocity possono sfruttare in tempo reale i dati raccolti dai loro dispositivi mobili, intervenendo con azioni immediate per migliorare i workflow.

Le informazioni operative, garantiscono ai clienti di Ivanti Velocity di collegarsi con Ivanti Neurons for IIoT per ottenere una maggiore visibilità nella gestione di ordini, giacenze e trasporti e nella pianificazione delle risorse.

“Sono entusiasta – afferma Brandon Black, Senior Vice President and General Manager di Ivanti Wavelink – che i nostri clienti possano sfruttare la piattaforma Ivanti Neurons for IIoT, integrando Ivanti Velocity, per perfezionare la propria efficienza e potenziare i workflow attraverso l’automazione. Oggi, uno scanner danneggiato che non viene segnalato può rallentare la produttività o compromettere il ritiro della merce. La soluzione di Ivanti permette di risolvere facilmente queste sfide quotidiane, permettendo ai clienti di prevedere le proprie attività operative mentre tracciano i KPI del magazzino, aumentando produttività, efficienza e soddisfazione dei clienti”.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
IIoT

Articolo 1 di 4