Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

IBM e Fortinet, insieme per garantire la sicurezza del cloud

pittogramma Zerouno

News

IBM e Fortinet, insieme per garantire la sicurezza del cloud

05 Ott 2017

di Redazione

Le appliance di FortiGate consentiranno di eseguire workload su IBM Bluemix in piena sicurezza, in particolare gli utenti potranno contare su una serie di funzionalità di firewall virtuale, tra cui security gateway, intrusion prevention e web application security

Dall’ultimo trimestre di quest’anno all’interno di Ibm Cloud for VMware sono state integrate le appliance virtuali di FortiGate. Tali appliance realizzate da Fortinet, fornitore di soluzioni di protezione avanzata e continua, consentiranno di eseguire workload su Ibm Bluemix, beneficiando di disponibilità applicativa e capacità operativa immediata, in piena sicurezza, grazie a una serie di funzionalità di firewall virtuale, tra cui security gateway, intrusion prevention e web application security. Le soluzioni Fortinet offriranno inoltre la scalabilità operativa e l’estensibilità di DevOps in cloud pubblici e privati. 

Le appliance del Security Fabric di Fortinet, quali per esempio FortiManager e FortiAnalyzer, completano la soluzione di sicurezza cloud end-to-end con una gestione centralizzata di policy e analisi avanzata delle minacce. 

“Poiché le aziende migrano un numero sempre maggiore di applicazioni e workload dai propri data center verso ambienti di rete ibridi – ha dichiarato Matt Pley, vice president of Cloud, Carrier and Strategic Service Providers di Fortinet – il mantenimento di visibilità e policy di sicurezza coerenti rappresenta una priorità. L’estensione delle soluzioni virtuali del Fortinet Security Fabric nella piattaforma cloud Ibm Bluemix, mette a disposizione dei nostri clienti un’offerta di cloud security completa ed efficace”. 

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Articolo 1 di 4