IBM e SAP: si rafforza la partnership sul fronte finance | ZeroUno

IBM e SAP: si rafforza la partnership sul fronte finance

pittogramma Zerouno

News

IBM e SAP: si rafforza la partnership sul fronte finance

L’integrazione di SAP su IBM Cloud for Financial Services permetterà agli istituti finanziari e ai partner FinTech di disporre di diverse soluzioni tra cui SAP Intelligent Suite e le soluzioni SAP per la gestione strategica dei dati

17 Set 2021

di Redazione

Al fine di supportare la trasformazione aziendale e l’innovazione del finance SAP ha integrato due delle sue soluzioni finanziarie e di gestione dei dati su IBM Cloud for Financial Services per favorire l’adozione del cloud nel settore finanziario.

Le banche e assicurazioni oltre a dover fornire servizi innovativi, devono soddisfare i severi requisiti di sicurezza e conformità del settore, per questo motivo gli ambienti cloud ibridi hanno assunto un ruolo di sempre maggiore rilievo per la capacità di fornire tutti gli aggiornamenti necessari.

Per favorire l’innovazione del settore, IBM ha introdotto IBM Cloud for Financial Services che integra funzionalità in grado di verificare sicurezza e conformità per aiutare le aziende a ridurre i rischi e le barriere normative che frenano la modernizzazione, trasformazione e innovazione dell’IT.

IBM Cloud for Financial Services offre un ambiente altamente sicuro creato appositamente per gli istituti finanziari per effettuare transazioni con i loro partner tecnologici e con le FinTech.

Grazie a IBM Cloud for Financial Services, i clienti potranno scegliere le offerte SAP integrate, rispettando al contempo i propri standard normativi e di conformità. La piattaforma cloud, supportata da un ecosistema di oltre 100 partner e FinTech il cui numero è in costante crescita, mira ad accelerare la trasformazione digitale, mitigando i rischi del settore e offrendo nuove opportunità di business.

Nell’ambito della collaborazione, IBM e SAP hanno già supportato centinaia di aziende nel processo di digitalizzazione, attraverso un approccio cloud ibrido e aperto. SAP intende far parte dell’ecosistema di IBM per fornire soluzioni per la gestione del rischio finanziario, delle operation e delle spese su IBM Cloud for Financial Services.

“La rapida transizione dei settori regolamentati, come i servizi finanziari verso il cloud – ha affermato Bob Cummings, Head of SAP Financial Services Sector – rende necessario affrontare nuove sfide operative e tecnologiche. La combinazione delle capacità di IBM Cloud e SAP può aiutare le banche e le assicurazioni di tutto il mondo ad accelerare il loro percorso di digitalizzazione”.

“Mentre continuiamo a integrare nuovi partner, come SAP, nel nostro ecosistema in costante crescita – ha affermato Joel Spieth, General Manager, IBM Cloud for Industries – siamo sempre più impegnati nel guidare il processo di adozione del cloud per aiutare a ridurre i rischi lungo tutta la supply chain del settore. Stiamo aiutando gli istituti finanziari a modernizzarsi con le soluzioni SAP su IBM Cloud for Financial Services, favorendo l’innovazione e migliorando l’efficienza operativa”.

L’integrazione di SAP su IBM Cloud for Financial Services permetterà agli istituti finanziari e ai partner FinTech di disporre di diverse soluzioni quale SAP Intelligent Suite, comprese le soluzioni SAP S/4HANA. Con l’intelligent enterprise framework, SAP fornisce applicazioni integrate, tecnologie intelligenti e una piattaforma digitale progettata per consentire alle banche di supportare al meglio i clienti.

Inoltre, sono a disposizione le soluzioni SAP per la gestione strategica dei dati, tra cui SAP Adaptive Server Enterprise e il software SAP IQ: combinando la potenza della tecnologia ‘in-memory’ con queste soluzioni, SAP offre una solida piattaforma dati per favorire flessibilità.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4