Comarch CIO Coffee 2021, focus sulla cloud transformation | ZeroUno

Comarch CIO Coffee 2021, focus sulla cloud transformation

pittogramma Zerouno

Attualità

Comarch CIO Coffee 2021, focus sulla cloud transformation

Flessibilità delle infrastrutture, rapidità di fruizione delle risorse e riduzione dei costi, queste le opportunità offerte dalla cloud transformation, un cambio di paradigma che ormai rappresenta un must per tutte le organizzazioni

26 Feb 2021

di Cristina Mazzani

Il periodico incontro che Comarch propone a tutti i professionisti e manager che stanno affrontando il proprio percorso di innovazione quest’anno si svolgerà in streaming il 5 marzo, a partire dalle 10.30, e avrà come fil rouge la cloud transformation. Più nello specifico, l’incontro virtuale si focalizzerà su quella trasformazione in cloud che ormai oggi per le telco rappresenta un trend inarrestabile, mentre per tutte le organizzazioni (qualsiasi sia il loro settore di appartenenza) significa una preziosa opportunità per realizzare applicazioni che consentono di analizzare in modo efficace il comportamento dei clienti e, in pratica, innovare i modelli di business dei dipartimenti marketing, CRM e Loyalty.

Accanto agli approfondimenti relativi al cambio di passo che si sta verificando nel mondo dei grandi telco provider (di cui si avrà una testimonianza d’eccellenza con l’intervento di Noovle, la realtà recentemente integrata in TIM al fine di essere cloud provider di riferimento per il mercato nazionale) e all’intervento relativo all’evoluzione delle strategie di customer care, sono previste due sessioni tecniche e naturalmente la possibilità di un confronto tra tutti i partecipanti.

Cloud transformation e telco

“Il cloud – ha dichiarato Massimo Luciani, Sales Director Telco Italy di Comarch – è ormai un must, permette di soddisfare quelle esigenze di rapidità, flessibilità e riduzione dei costi riscontrate dalle imprese per aumentare la loro competitività”.

foto Massimo Luciani
Massimo Luciani, Sales Director Telco Italy di Comarch

In particolare, più driver stanno conducendo le telco a un cambio di impostazione: in primo luogo la necessità di fare economie di scala, guardando in particolare allo sviluppo cloud native; parallelamente ci si deve misurare con ciò che promette il 5G.

“La trasformazione guidata dal 5G– ha specificato Luciani – promuove la possibilità di sfruttare tutti i benefici determinati da applicazioni che lavorano su cloud distribuito. Proprio il distributed cloud rappresenta uno dei principali trend individuati da Gartner, in quanto permette di risolvere i problemi di latenza e di realizzare servizi che utilizzino dati in conformità con le normative su sicurezza e privacy che richiedono che determinate informazioni restino in un’area geografica definita”.

La migrazione dell’ecosistema marketing verso il cloud

Come superare le sfide della cloud transformation per spostare l’ecosistema applicativo marketing verso il cloud? Nel proprio intervento Marco Ricci, Loyalty Solutions Expert & Partner Channel Manager di Comarch partirà da questo quesito per dare risposta alle principali perplessità e preoccupazioni che ancora riguardano il cloud e, in particolare, il public cloud.

foto Marco Ricci
Marco Ricci, Loyalty Solutions Expert & Partner Channel Manager di Comarch

“Il ruolo di un’azienda come Comarch – ha affermato Ricci – è quello di aiutare a selezionare le tecnologie più adeguate e a stilare quell’elenco di passi da compiere per pianificare la cloud transformation. I nostri cloud solution architect sono in grado di individuare l’approccio necessario per effettuare una migrazione che abbia successo e, inoltre, siamo in grado di mettere in campo tutte le competenze necessarie anche a supportare il cambio culturale che deve verificarsi nelle aziende utenti”.

Le sessioni tecniche

L’evento organizzato vuole essere cross sector, aperto alla partecipazione di figure con diversi livelli di competenze. Proprio per rispondere a tutte le aspettative sono state organizzate anche due sessioni tecniche.

Bartosz Pampuch, Director of R&D Department di Comarch, interverrà per approfondire il processo di sviluppo, delivery e monitoraggio delle performance di soluzioni che abilitano una comunicazione video con clienti e partner.

foto Bartosz Pampuch
Bartosz Pampuch, Director of R&D Department di Comarch

Sarà compito di Karol Leszczynksi, Product Manager di Comarch, illustrare la costruzione di un sistema IT in cloud, con le complessità e naturalmente i benefici che questo comporta, facendo riferimento a un caso concreto di un’azienda che si è servita della piattaforma Comarch Factoring.

foto Karol Leszczynksi
Karol Leszczynksi, Product Manager di Comarch

Cristina Mazzani

Giornalista

Giornalista dal 1996, si è sempre occupata di tematiche tecnologiche, scrivendo per riviste dedicate al mondo B2B e al canale di distribuzione Ict. In alcuni periodi ha affiancato a questa attività collaborazioni per quotidiani e testate attivi in altri settori. Dal 2013 lavora con ZeroUno.

Articolo 1 di 4