Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Cloud data management & protection: in Italia arriva Rubrik

pittogramma Zerouno

Attualità

Cloud data management & protection: in Italia arriva Rubrik

06 Feb 2017

di Nicoletta Boldrini

Uscita dall’alveo di startup della Silicon Valley, Rubrik arriva in Italia proponendo la propria appliance dedicata al cloud data management & protection. Con un modello di vendita indiretto, la società in Italia è ‘a caccia’ di partner

Sicurezza e gestione dei dati con approcci backup ‘old style’ sono anacronistici rispetto agli attuali scenari evolutivi. “Nei data center moderni il backup riguarda ormai una vastità di sistemi eterogenei, tanti server, sistemi hardware, sistemi operativi, licenze, agent software, componenti di storage e networking… il backup del data center diventa costoso, difficile da scalare, complesso da orchestrare”, spiega in una recente conferenza stampa Jerry Rijnbeek, Manager Sales Engineering Emea di Rubrik, piccola società dedicata al cloud data management & protection uscita dall’alveo delle startup della Silicon Valley e pronta a ‘conquistare’ l’Europa, Italia compresa. “Virtualizzazione, containerizzazione, ambienti ibridi rendono inefficace l’approccio ‘old style’ che prevedeva la programmazione dei backup nei ‘tempi morti’ – prosegue Rijnbeek -, oggi non esistono tempi morti, il sistema It è ‘always on’”.

Jerry Rijnbeek, Manager Sales Engineering Emea di Rubrik

In risposta a queste problematiche Rubrik propone un’appliance web-based che alla componente hardware combina soluzioni software di backup, backup catalog server, backup media server & globally deduplicated storage (tutte in un’unica console dalla quale è possibile modellare processi di orchestrazione e gestione automatizzati), alle quali possono aggiungersi servizi di archiviazione in cloud. La parte hardware dell’appliance è data dall’assemblaggio di 4 nodi, ognuno dei quali dotato di Cpu, memoria, interfacce di rete, Hdd – Hard disk drive ed Ssd – Solid State Drive; la parte software converge in un’unica piattaforma che gestisce backup  e recovery (dalle infrastrutture fino ai processi di orchestrazione) mediante Sla policy che automatizzano i processi sia in ambienti privati sia di ambienti cloud (indipendentemente cioè da dove risiedano effettivamente i dati). A completamento della soluzione, un layer di RESTful Api per l’integrazione della soluzione Rubrik con qualsiasi altro sistema di data management, protection, sicurezza.

Karl Driesen, Head of Sales Emea di Rubrik

Quello indirizzato da Rubrik è un mercato che oggi gli analisti stimano abbia un business complessivo di circa 48 miliardi di dollari: “Se solo conquistassimo l’1 o il 2% arriveremmo ad essere una compagnia miliardaria”, osserva Karl Driesen, Head of Sales Emea dell’azienda, illustrando la strategia di posizionamento. “Oggi Rubrik può contare su un investimento di 122 milioni di dollari (sostenuti da tre fondi di venture capital: Lightspeed Venture Partners, Greylock Partners, Khosla Ventures) – aggiunge Driesen – grazie al quale non solo abbiamo sviluppato e migliorato la soluzione ma anche pianificato l’espansione geografica dell’azienda”.

Cristian Melloni, Country Manager Italy, Rubrik

Nell’area Emea le persone coinvolte in questo momento sono una trentina (ma il numero triplicherà nei prossimi 9 mesi) e stanno lavorando per la crescita del business in Belgio, Francia, Germania, Olanda, Uk e Italia (cui si aggiungeranno presto Spagna, Norvegia, Svezia e Svizzera). Alla guida della country italiana c’è Cristian Melloni, Country Manager Italy, accompagnato da Giampiero Petrosi nel ruolo di Sales Engineering.

“Il nostro modello di go-to-market è totalmente indiretto – fa sapere Melloni – per cui siamo alla ricerca di partner (system integrator, rivenditori e distributori) che quotidianamente ‘masticano’ problematiche di cloud, data management, evoluzione delle infrastrutture dati, ecc.”.  Chi è interessato…si faccia sotto.

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Articolo 1 di 5