Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Social business: Ibm completa l’acquisizione di Kenexa

pittogramma Zerouno

Social business: Ibm completa l’acquisizione di Kenexa

23 Gen 2013

di Redazione

Kenexa vendor di soluzioni Hr e talent management completa la strategia di Ibm finalizzata a portare dati e competenze di rilievo al top management all’interno di ogni reparto funzionale: dalle vendite al marketing, dallo sviluppo dei prodotti alle risorse umane.

L’adozione delle tecnologie di social business accelera la crescita dei big data e la necessità di gestire e analizzare i dati attraverso la business analytics all’interno delle imprese. Un recente studio di Ibm (Global Ceo Ibm study) rivela che il 57% dei Ceo intervistati cita il social business come priorità assoluta e più del 73% effettua investimenti significativi per acquisire e ricavare insights preziosi dai dati disponibili. Inevitabile, dunque, che Ibm accresca la sua potenza propositiva attraverso acquisizioni mirate. L’ultima in ordine di tempo riguarda Kenexa, fornitore di soluzioni per la selezione del personale e la gestione dei talenti che offre una combinazione di tecnologia basata su cloud e servizi di consulenza che integra persone e processi, con soluzioni in grado di coinvolgere i professionisti dell’azienda in modo più efficace, attraverso le funzioni aziendali più critiche.

L’acquisizione rafforza la posizione di Ibm nel mercato delle tecnologie di social business, in particolare per l’acquisizione di insights immediatamente utilizzabili dall’enorme flusso di informazioni generate ogni giorno dai social network. L’acquisizione rafforza la posizione Ibm anche nel comparto dei servizi relativi alle risorse umane (Hr business services).

Oggi Kenexa è leader di settore nel software basato su cloud computing e nel Recruiting Process Outsourcing (Rpo). Kenexa supporta più di 8.900 clienti in diversi settori, tra cui servizi finanziari, prodotti farmaceutici, vendite al dettaglio e prodotti di consumo, incluse più della metà delle società Fortune 500.

Dall’annuncio dell’intenzione di Ibm di acquisire la società in agosto, Kenexa ha registrato uno slancio sostenuto presso i clienti in tutto il mondo. Kenexa ha sottoscritto importanti contratti pluriennali con diverse grandi aziende e ha annunciato di recente che Cargill, società internazionale che produce e commercializza prodotti e servizi alimentari, agricoli, finanziari e industriali, ha firmato un contratto triennale affidando a Kenexa l’implementazione, lo sviluppo e la supervisione di un’indagine sul coinvolgimento dei dipendenti, che interessa il suo intero organico di 140.000 collaboratori in tutto il mondo. Il prezzo di acquisto netto per l’operazione è di circa 1,3 miliardi di dollari.
 

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Articolo 1 di 6